Arriverà sul piccolo schermo in America solo il prossimo anno, nel 2014, Black Sails, la serie televisiva targata Starz con Michael Bay tra i produttori esecutivi. Solitamente, si aspetta sempre l’esito degli ascolti dei primi episodi prima di dare il via libera alla realizzazione di una seconda stagione, ma per Black Sails non andrà così, visto che è già stata messa in cantiere ancora prima del suo debutto. Queste le aprole di Chris Albrecht, CEO del canale satellitare: «Michael Bay, Jon Steinberg e i loro team ci hanno mostrato una prima stagione davvero spettacolare e siamo orgogliosi del lavoro fatto da tutti. Abbiamo ottenuto un’ottimo responso dalla preview mostrata ai fan al Comic-Con, abbiamo avuto l’idea di ordinare subito una seconda stagione che darà modo agli autori, al cast e alla crew di avere abbastanza tempo e spazio per continuare questa narrazione unica ed epica». Composta da 8 episodi, la prima stagione racconterà la storia del capitano Flint e dei suoi uomini e sarà ambientata 20 anni prima di L’isola del tesoro di Stevenson. Protagonisti Luke Arnold nel ruolo di John Silver, Zach McGowan in quello del capitano Charles Vane, Toby Stephens sarà il capitano Flint mentre Hannah New sarà Eleanor Guthrie, una giovane donna determinata e avvenente. Il pilot della serie è stato diretto da Neil Marshall.

Fonte: Hitfix

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA