Un altro weekend debole per il box office statunitense. Nonostante le quattro new entry, il totale riscosso dalle prime 12 posizioni ammonta a soli 76,6 milioni di dollari, con un calo del 28% dei rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Al primo posto si classificano a pari merito con 13 milioni di dollari  il poliziesco ad alta tensione con Jake GyllenhaalEnd of Watch, e l’horror con Jennifer LawrenceHouse at the End of The Street. Al secondo e terzo gradino del podio, invece, seguono Trouble with the Curve (12,7 milioni di dollari) e la riedizione in 3D di Alla ricerca di Nemo (9,4 milioni di dollari). A seguire troviamo Resident Evil: Retribution (6,7 milioni di dollari), il remake dell’omonimo sci-fi del 1990, Dredd, che esordisce con un misero incasso di 6,3 milioni di dollari, The Master (5 milioni di dollari), l’horror demoniaco The Possession (2,6 milioni di dollari), il western Lawless (2,3 milioni di dollari), lo spaventoso cartone in stop-motion ParaNorman (2,2 milioni di dollari) e The Boune Legacy (1,6 milioni di dollari).

La top-ten americana dal 21 al 23 settembre 2012 (in dollari):

  1. End of Watch (13 milioni di dollari; new entry)
  2. House at the End of the Street (13 milioni di dollari; new entry)
  3. Trouble with the Curve (12,7 milioni di dollari; new entry)
  4. Alla ricerca di Nemo 3D (9,4 milioni di dollari; 29,9 milioni di dollari in due settimane)
  5. Resident Evil: Retribution (6,7 milioni di dollari; 33,4 milioni di dollari in due settimane)
  6. Dredd (6,3 milioni di dollari; new entry)
  7. The Master (5 milioni di dollari; 6 milioni di dollari in due settimane)
  8. The Possession (2,6 milioni di dollari; 45,6 milioni di dollari in quattro settimane)
  9. Lawless (2,3 milioni di dollari; 34,5 milioni di dollari in quattro settimane)
  10. ParaNorman (2,2 milioni di dollari; 52,5 milioni di dollari in sei settimane)
  11. The Bourne Legacy (1,6 milioni di dollari; 110 milioni di dollari in sette settimane)

Fonte: boxofficemojo.com

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA