Con Joy, nuovo film di David O. Russell, Bradley Cooper e Jennifer Lawrence saranno alla loro quarta collaborazione, dopo Il lato positivo, American Hustle e Una folle passione. I due hanno una gran chimica sul set, di cui l’attore ha parlato nel corso di un’ìntervista radiofonica con Howard Stern, che non ha potuto resistere dal chiedergli quando i due finiranno a letto insieme. «Insomma, è quello che tutti si aspettano!» ha incalzato il conduttore. E Cooper ha risposto: «Non succederà mai, non abbiamo quel tipo di rapporto. E l’età non c’entra, tempo fa frequentavo una ragazza (Suki Waterhouse, ndr) che era giovane quanto lei». Grande amicizia, dunque, ma per ora niente di più (anche perché Bradley è al momento felicemente impegnato con la supermodella Irina Shayk).

In precedenza, Stern era tornato sulla disparità a Hollywood uomini e donne, le quali, secondo la Lawrence, verrebbero pagate meno. Cooper è stato uno degli attori che ha appoggiato Jennifer (mentre Jeremy Renner ha preso un po’ le distanze) e ha commentato così la questione: «Per me lei ha già fatto una cosa eccezionale sollevando il problema, nelle ultime settimane dovunque andassi tutti mi facevano domande in merito».

Fonte: Just Jared
Foto: Getty Images 

© RIPRODUZIONE RISERVATA