Mentre secondo alcuni è già deciso che  l’ultimo capitolo della saga letteraria di Stephenie Meyer sarà diviso in due parti per un quarto e quinto film (a riportare la notizia è la blogger Nikke Finke), la Summit Entertainment mette sul piatto una nuova ipotesi: quella del 3D. Pare infatti che i twilighters potrebbero trovarsi di fronte ai muscoli tridimensionali del lupo mannaro Jacob Black (Taylor Lautner) e vedere il loro vampiro Edward (Robert Pattinson) e la sua Bella (Kristen Stewart) letteralmete bucare lo schermo. Un’ipotesi, riportata da The Hollywood Reporter, che a ben guardare non è poi tanto remota vista l’aria che tira di recente in quel di Hollywood. Non sono pochi gli studi che si sono infatti lanciati nella corsa al 3D con buoni risultati. A partire dalla Warner Bros che con il suo Viaggio al centro della Terra, due anni fa portò a casa 231 milioni di dollari, proprio grazie alla novità del 3D, fino a giungere al ben noto caso di Avatar (divenuto il maggiore incasso di tutti i tempi). Di recente Warner ha anche fatto convertire in fase di post produzione il suo Scontro tra titani e stessa cosa ha fatto la MGM per Priest. Nel caso di Breaking Dawn, visto l’affetto con cui è seguita la saga da schiere di fedelissimi, a contare potrebbe essere non poco anche il parere degli stessi fan a riguardo e in primis quello della sua autrice Stephenie Meyer, che ha diritto decisionale su praticamente tutti gli aspetti dei film. E voi cosa ne pensate? 3D sì o 3D no?


© RIPRODUZIONE RISERVATA