La DreamWorks ha presentato la trama ufficiale di Cowboys & Aliens, la pellicola fanta-western diretta da Jon Favreau (Iron Man; Iron Man 2) con Daniel Craig (Casinò Royale), Harrison “Indiana Jones” Ford, Olivia Wilde (Tron Legacy) e Noah Ringer (L’ultimo dominatore dell’aria).

Il film, in uscita ai cinema il 29 luglio 2011, prende spunto dalla graphic novel pubblicata dalla Platinum Graphics nel 2006 e scritta da Fred Van Lente e Andrew Foley. Prodotto da Ron Howard, Steven Spielberg e Brian Grazer (anche produttore di Robin Hood), la sceneggiatura porta la firma di Roberto Orci (Star Trek), Alex Kurtzman (Star Trek; Ricatto D’Amore) e Damon Lindelof (Lost).

Cowboys & Aliens è ambientato nell’Arizona del 1873, anno in cui lo straniero interpretato da Craig, che non ha più memoria del suo passato se non per l’unico indizio rappresentato da una catena che circonda il suo polso, arriva in una desolata città, chiamata Absolution. Ciò che capisce subito è che gli abitanti di Absolution non accettano di buon grado gli stranieri poiché totalmente soggiogati dall’autorità e dal “pugno di ferro” del Colonnello Dolarhyde (Harrison Ford). Absolution è una città che vive nella paura e che sta per scoprire l’imminente attacco da parte di alieni che piovono dal cielo a forte velocità e che rapiscono le persone con luci accecanti.

E’ in quel momento che tutti quanti si rendono conto che la loro unica speranza di salvezza risiede proprio nello straniero che hanno rifiutato. Quest’ultimo, che comincia a ricordarsi chi è e da dove viene, realizza di custodire un segreto così importante da rappresentare l’unica chance di sopravvivenza degli abitanti della città. Con l’aiuto dell’elusiva viaggiatrice Ella (Olivia Wilde), Craig mette insieme un folto gruppo comprendente gli opponenti della zona: gli abitanti del paese, Dolarhyde e i suoi uomini, i fuorilegge e i guerrieri Apache, tutti uniti contro un nemico comune per difendere la propria esistenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA