La Walt Disney sarebbe vicina a vendere Miramax per 600-700 milioni di dollari. Secondo il New York Times, infatti, la major potrebbe chiudere l’accordo entro una settimana con una cordata di investitori in cui sarebbero presenti anche il gruppo di private equity Colony Capital e il costruttore Ronald Tutor. Al momento né DisneyColony hanno rilasciato commenti. Miramax, che tuttora possiede una library di 700 film (tra cui Shakespeare in Love, Pulp Fiction, Il paziente inglese) fu fondata 31 anni fa dai fratelli Harvey e Bob Weinstein, che la vendettero poi a Disney nel 1993 per 80 milioni di dollari, continuando a guidarla fino al 2005. Lo scorso mese i Weinstein, tramite il miliardario Ron Burkle, hanno cercato di riprendere il controllo della casa di produzione, senza però raggiungere un accordo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA