Crudelia, nei cinema e su Disney+, sta conquistando il pubblico di tutto il mondo, e non solo quello di bambini. Del film, che racconta le origini di uno dei villain più celebri di sempre, Crudelia De Mon, sarebbe addirittura già pronto il progetto per un secondo capitolo.

Una nuova teoria dei fan pubblicata su Reddit dall’utente u/TheGalaxyBoi, però, avanza ora un’ipotesi suggestiva che spariglia le carte in tutto l’universo Disney: il personaggio di Crudelia De Mon che vediamo nel classico cartoon La carica dei 101 potrebbe non corrispondere a Estella, interpretata da Emma Stone nel nuovo live action Disney.  

Nel cartoon La carica dei 101 del 1961 Crudelia de Mon appare infatti come un’ereditiera bizzarra, fissata sull’idea di trasformare i cuccioli dalmati in una pelliccia. In Crudelia, ufficialmente considerato un prequel del live-action La carica dei 101 interpretato da Glenn Close, se consideriamo la linea narrativa fin qui tracciata compaiono diverse incongruenze di trama con i film precedenti.

La teoria dei fan si basa sull’analisi del diverso background di Emma Stone come Crudelia: la giovane Estella è orfana e non particolarmente abbiente, molto diversa dunque dall’ereditiera viziata e narcisista dei film precedenti. Anche il suo amore per l’estetica punk non si accorda troppo con l’aspetto opulento ed esagerato del cartoon.

Più simile alla Crudelia di La carica dei 101, invece, è il personaggio della Baronessa von Hellman, interpretato da Emma Thompson: spietata, senza cuore e arrogante con la spocchia tipica di chi è da sempre cresciuta in ambienti altolocati.

Il nome Crudelia, poi, è in realtà un soprannome: questo renderebbe ancora più facile, per una figura come la Baronessa, appropriarsene pur proseguendo la sua dorata vita precedente. Ovviamente tingendosi i capelli di nero e di bianco.

Anche l’amore della Baronessa per i dalmata potrebbe facilmente trasformarsi in odio psicotico, specialmente dopo il trauma del suo arresto e della sua prigionia. Insomma, se la teoria fosse vera potrebbe aprirsi la possibilità di una sorta di “multiverso dei classici Disney” pronto a regalare ai fan nuove linee narrative del tutto inaspettate.

Foto: MovieStills

Fonte: Reddit

© RIPRODUZIONE RISERVATA