La Direzione generale cinema del Ministero dei Beni culturali ha reso note le decisioni della Commissione cinema che, nella riunione del 2 agosto, ha stabilito a quali film attribuire il riconoscimento di interesse culturale e il relativo finanziamento tra quelli presentati entro il 31 gennaio 2011. Questi i titoli: Vedere nel buio di Silvio Soldini (Lumière, solo interesse culturale); Il comandante e la cicogna di Silvio Soldini (Lumière, 1,1 milioni di euro); Diaz di Daniele Vicari (Fandango, 400mila euro); Morta di soap di Antonietta De Lillo (Marechiaro, 250mila euro); Mi fido di te di Luca Barbareschi (Casanova Multimedia, 500mila euro); Nemesi di Vittorio de Seta (Vera Due Cinematografica, 200mila euro); Sono un pirata sono un signore di Eduardo Tartaglia (Mitar Group, 400mila euro); Il giorno dopo di Ruggero Deodato (Globe Films, 350mila euro); Dracula (nella foto) di Dario Argento (Multimedia Film Production, 300mila euro).

Assegnati i finanziamenti ai film d’interesse culturale

© RIPRODUZIONE RISERVATA