Gennaio è il momento della verità per il cinema, che come ogni anno si prepara alla stagione dei premi che culminerà con gli Oscar di marzo. Un’ottima occasione per fare un bilancio dell’annata appena trascorsa: nel numero di gennaio in edicola dal 28 dicembre, Best Movie dedica un ampio spazio ai film del 2017, con le nostre (e le vostre!) classifiche dei migliori dell’anno e tante Top 5 sui generis, nelle quali assegniamo i nostri premi alla miglior storia d’amore, alla miglior scena action, agli attori più tamarri e alle attrici più badass… E anche Zerocalcare si unisce al gioco, raccontandoci che cosa resterà del suo 2017 ed eleggendo quello che è il suo film preferito dell’anno… o sarà una serie Tv?

Ma è il momento della verità anche per i Radurai, i ragazzi ribelli protagonisti della trilogia di Maze Runner, che con La rivelazione giunge all’ultimo capitolo. Best Movie di gennaio dedica un lungo approfondimento al film di Wes Ball, al suo protagonista Dylan O’Brien (vittima di un tremendo incidente durante la lavorazione e fortunatamente ritornato in piena forma sul set dopo mesi di degenza) e all’universo creato da James Dashner, che ora potrebbe espandersi ulteriormente con nuovi spin-off.

Dai Radurai ai… verdurai: la nostra controcover story è infatti dedicata al “Vegetale” dell’intrattenimento italiano, quel Fabio Rovazzi che, dopo aver sconvolto le classifiche con undici dischi di platino ed essere diventato l’artista italiano più amato dai giovani, sbarca anche in sala con, appunto, Il vegetale. Guidato dal nume tutelare di Checco Zalone Gennaro Nunziante, Rovazzi sarà un giovane neolaureato spiantato e senza un lavoro: l’abbiamo intervistato per chiedergli com’è stato passare dai palchi al set, e quali progetti ci sono nel futuro di uno che ha fatto successo andando a comandare

Gennaio, poi, è un numero ricco, anche più del solito, di incontri con i grandi protagonisti del cinema. Abbiamo intervistato Sam Rockwell, uno dei protagonisti dell’attesissimo Tre manifesti a Ebbing, Missouri, per chiedergli come mai gli assegnano sempre ruoli da pazzo. Abbiamo chiacchierato con Gary Oldman, che è diventato Winston Churchill per L’ora più buia, e Matt Damon, che in Downsizing – Vivere alla grande di Alexander Payne diventa alto pochi centimetri per salvare il pianeta, e che ci ha anche dato l’occasione per raccontare una micro-storia del cinema “lillipuziano”, da Tesoro mi si sono ristretti i ragazzi a Ant-Man. Soprattutto, abbiamo dedicato grande spazio al nostro Paese: per la nuova rubrica dedicata ai nuovi volti del nostro cinema abbiamo intervistato Ludovico Girardello e Galatea Bellugi, i protagonisti di Il ragazzo invisibile – Seconda generazione, oltre al regista Gabriele Salvatores, mentre per prepararci all’uscita di Sono tornato, commedia “shock” sul ritorno di Benito Mussolini nell’Italia del 2017, abbiamo raggiunto il regista Luca Miniero.

Dal grande al piccolo schermo, la sezione Screen si apre con un lungo approfondimento dedicato a The Assassination of Gianni Versace, la seconda stagione della serie antologica American Crime Story che sarà dedicata all’omicidio dello stilista italiano. Per saperne di più siamo volati fino a Miami, alla villa di Gianni Versace, per parlare con Ryan Murphy, creatore e showrunner della serie. Non solo: da gennaio dedichiamo uno spazio fisso a tutte le uscite televisive e in streaming, segnalandovi che cosa esce (e quando, e dove) nel corso del mese, in Italia e nel mondo.

Nella rubrica Dentro le nuvole dedicata al mondo dei fumetti, da non perdere l’intervista al maestro Giorgio Cavazzano in occasione dei 50 anni della sua carriera.

Non manca infine la Guida ai film in uscita: dal road movie americano di Paolo Virzì Ella & John con Donald Sutherland e Helen Mirren al cult istantaneo Tre manifesti a Ebbing, Missouri, dall’attesissimo Downsizing con Matt Damon all’esordio di Rovazzi con Il vegetale; e poi Tutti i soldi del mondo di Ridley Scott, il documentario sulla Swinging London narrato da Michael Caine My Generation, l’horror di Insidious – L’ultima chiave e The Midnight Man, il ritorno di Carlo Verdone con Benedetta follia

Best Movie di gennaio è in edicola dal 28 dicembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA