Il tragico avvenimento della sparatoria di Denver, avvenuta durante la proiezione dell’ultimo capitolo della saga di Batman Il cavaliere oscuro – Il ritorno, si è ripercosso anche su un altro film della Warner Bros.: Gangster Squad. Sembra, infatti, che la casa di distribuzione abbia deciso di eliminare dalla pellicola una sequenza molto simile ai fatti realmente accaduti venerdi scorso nel cinema di Aurora, ossia quella che vede la gang del mafioso Cohen (Sean Penn) sparare da dietro lo schermo cinematografico contro il pubblico in sala. Dopo aver rimosso dai cinema e da diversi siti internet il secondo trailer del film, in cui si vedeva parte della sequenza, secondo Variety lo studio è intervenuto direttamente sulla pellicola togliendo la scena incriminata, che verrà rimpiazzata con una scena sostitutiva che verrà girata nei prossimi giorni.

Gangster Squad, diretto da Ruben Fleisher uscirà in Italia il 5 ottobre.

Questa la sinossi ufficiale: Los Angeles, 1949, lo spietato re di Brooklyn Mickey Cohen (Sean Penn) è il capo indiscusso della città, che vive raccogliendo guadagni illeciti da droga, armi e prostitute. E riesce a fare tutto questo non solo grazie ai suoi scagnotti, ma anche grazie alla polizia e ai politici, che sono sotto il suo controllo. Ma tutto ciò non basta per intimidire la piccola squadra di ex poliziotti guidata da John O’Mara (Josh Brolin) e Jerry Wooters (Ryan Gosling), che cercheranno di catturare il più pericoloso boss di tutti i tempi.

Fonte: Variety

© RIPRODUZIONE RISERVATA