Dopo averci commosso con Million Dollar Baby e Gran Torino, il regista premio Oscar Clint Eastwood torna dietro la macchina da presa con il drammatico Hereafter.
Cosa c’è dopo la morte? Per cosa vale la pena vivere? Sono queste le domande con cui tutti dobbiamo scontrarci prima o poi nella nostra vita e Eastwood le affronta in questa nuova pellicola con protagonista Matt Damon, il quale, dopo Invictus, torna a recitare al fianco del regista ottantenne. Il film segue le vicende di tre persone che vengono avvicinate dalla morte in modi diversi. George (Damon) è un uomo in grado di comunicare con l’aldilà che, dopo aver sfruttato per diverso tempo questa sua capacità per fini economici scrivendo libri e aprendo siti internet per scopi pubblicitari, decide di smettere di esercitare questa attività, che definisce “una maledizione”. Marie (Cécile De France) è una giornalista francese che viene scossa dal suo torpore quotidiano dopo aver rischiato di morire, mentre Marcus (Frankie/George McLaren) è un ragazzo londinese che perde una persona molto cara e si trova alla disperata ricerca di una risposta. Le loro vite si incroceranno, unite dal bisogno di verità. Nel cast troviamo anche Bryce Dallas Howard che, dopo averla vista in Terminator Salvation ed Eclipse, sembra dare il meglio di sé in un ruolo estremamente drammatico. A curare la sceneggiatura del film è Peter Morgan, autore di script come Frost/Nixon e The Queen. Hereafter esordirà nelle sale statunitensi il 22 ottobre 2010.

Sotto, il trailer di Hereafter:

© RIPRODUZIONE RISERVATA