A pochi giorni dal debutto in sala de I Tre Moschettieri 3D, il Duca di Buckingham – Orlando Bloom rivela la “vera” identità del suo personaggio, raccontando quali personaggi hanno giocato un ruolo determinante nella costruzione del villain steampunk voluto dal regista Paul W.S. Anderson per la sua personalissima trasposizione del classico di Dumas. L’alleato del Cardinale Richelieu (Christoph Waltz) nella conquista della Francia, contro il quale dovranno combattere i moschettieri e D’Artagnan, sembra abbia qualche affinità con David Bowie, almeno stando a quanto dichiarato dal suo interprete nei commenti rilasciati al Daily Telegraph autraliano.

«Paul W.S. Anderson voleva che i nostri personaggi assomigliassero un po’ a delle rockstar. Buckingham ha la spavalderia e i bizzarri costumi di Ziggy Stardust (il protagonista dell’album di Bowie del 1984: The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars, ndr). Buckingham è una sorta di Teddy Boy, con i capelli laccati. E’ un bambino petulante con un grande senso dell’umorismo. E’ davvero divertente vederlo entrare in scena su un dirigibile che non ha nulla a che fare con l’epoca. Dovete ricordarvi che è una trasposizione moderna del romanzo!».

I tre moschettieri 3D, diretto da Paul W.S. Anderson, con protagonisti Logan Lerman, Matthew Macfadyen, Ray Stevenson, Luke Evans, Milla Jovovich, Orlando Bloom, Christoph Waltz e Juno Temple, debutterà in italia il 14 ottobre 2011.

Leggi lo speciale dedicato al film, su Best Movie di ottobre

Leggi: I Tre Moschettieri 3D, intervista esclusiva “all’arrogante D’Artagnan”

(Fonte: Bang!)

© RIPRODUZIONE RISERVATA