Hobbit

C’è una località in provincia di Chieti, in Abruzzo, nella quale è possibile incontrare un vero hobbit come fossimo dentro Il Signore degli Anelli di Tolkien.

Se anche l’Italia ha la sua porzione di Terra di Mezzo lo si deve infatti a Nicolas Gentile: il pasticciere 37enne, grande appassionato di fantasy, ha deciso infatti di ricreare a Bucchianico, paesino a pochi chilometri da Chieti, una vera e propria contea e ogni anno organizza una festa per il compleanno di Bilbo Baggins, che richiama persone da ogni parte d’Italia e non solo. L’ideatore dell’iniziativa ha organizzato molti eventi a tema nella sua comunità, che conta poco più di cinquemila abitanti. 

«Negli anni mi sono reso conto che gli hobbit non potevano che essere abruzzesi – racconta Gentile, intervistato da Wiredlo stile di vita dei nostri paesini è molto simile alla vita hobbit. Vivo in un posto dove tutto muta molto lentamente, i miei parenti sono quasi tutti contadini, come gli hobbit. E anche io, che lavoro in una pasticceria, faccio un mestiere molto da hobbit. E quindi mi sono detto: anche io sono un hobbit».

Nicolas ha deciso pertanto di acquistare un terreno a Bucchianico per creare materialmente la sua casa hobbit e poter disporre di un domicilio da vero e proprio uomo di Arda. Si tratta di una sorta di bungalow, di circa venti metri quadrati, molto simile a quello di Bilbo Baggins. E l’obiettivo di Nicolas è ora quello di costruire un vero e proprio nucleo abitativo, con una ventina di case hobbit. 

Gentile ha anche una pagina Instagram (@_myhobbitlife_), che ha quasi 15mila follower e nella quale racconta la sua vita da hobbit, tra istantanee e persone che ne supportano le iniziative.

Uno dei suoi ultimi post recita: «Quanti possono dire di avere il “proprio Gandalf personale”? Quest’uomo che vedete in foto insieme a me, che ha visto tante primavere, si chiama Pino Dei Palazzi ed è mio Amico. È un amico di famiglia da oltre 50 anni e, esattamente come Gandalf, ha viaggiato in giro per il mondo fino a pochissimi anni fa. Quando tempo fa gli parlai della Terra di Mezzo, degli Hobbit e del Signore degli Anelli, gli dissi che somigliava tantissimo a Gandalf il Grigio e lui si disse lusingato da questa associazione. Da allora è diventato il “Nostro” Gandalf» (potete leggerlo per intero qui).

Che ne pensate dell’iniziativa di Nicolas Gentile? Fatecelo sapere, come sempre, nei commenti.

Foto: MovieStillsDB

Leggi anche: Il Signore degli Anelli: esiste un live action sovietico del 1991. E ora potete guardarlo [VIDEO]

© RIPRODUZIONE RISERVATA