La torre nera

Oltre ad essere stato demolito dai critici (qui la nostra recensione), La Torre Nera di Nikolaj Arcel è andato abbastanza malino anche al box-office, totalizzando poco più di 110 milioni di dollari in tutto il mondo nonostante la presenza nel cast di due divi come Idris Elba e Matthew McConaughey.

Tanti sono i motivi di questo flop, e a dirci la sua in proposito, adesso, è direttamente l’autore dei romanzi originali, il sommo Stephen King. Qui le parole del celebre romanziere: «La difficoltà maggiore era fare un film basato su una serie di libri veramente molto lunga. Sono circa 3000 pagine. L’altra cosa è stata la decisione di fare un adattamento PG-13 di libri che sono estremamente violenti e molto espliciti. Questo ha avuto delle conseguenze, anche se devo dire che per me (lo sceneggiatore) Akiva Goldsman ha fatto un gran lavoro nel prendere la parte centrale del libro per trasformarlo in quello che penso sia un buon film. Ora stanno sviluppando una serie tv… vedremo quello che succederà con quella. Sarà un reboot totale, quindi bisognerà vedere».

Insomma, concordate col Re del brivido? Ricordiamo che attualmente, una trasposizione kinghiana che sta invece andando benissimo è quella di IT, firmata da Andres Muschietti e in uscita nelle sale italiane il 19 ottobre.

Fonte: Vulture

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Vai al Film