Mentre ieri veniva presentato alla Mostra di Venezia l’ultimo, chiaccheratissimo film di Lars von Trier (Nymphomaniac vol. 2), i fan del regista danese hanno ricevuto una notizia inaspettata.
Tramite la produttrice Louise Vesth, siamo venuti a conoscenza che Lars von Trier lavorerà presto su un progetto per il piccolo schermo. L’annuncio ha colto di sorpresa i più, anche se la natura talvolta episodica dei lavori del maestro danese non sono poi così lontani da una concezione televisiva. Tra l’altro, von Trier non è nuovo al piccolo schermo, anzi: il suo va considerato come un grande ritorno. A circa vent’anni di distanza infatti dal suo ultimo lavoro in televisione, il medical drama The Kingdom (che tra l’altro aveva delle particolari influenze dal genere horror), Lars von Trier scriverà la sceneggiatura di The House That Jack Built. E ha già fatto una promessa al pubblico: «la serie sarà senza precedenti: farete meglio a trattenere il fiato».

Conoscendo i lavori del regista danese, sarà meglio credergli.

Fonte: collider

© RIPRODUZIONE RISERVATA