Clint Eastwood presto tornerà dietro la macchina da presa per dirigere il biopic sul direttore dell’FBI J. Edgar Hoover. Il film, la cui sceneggiatura è affidata a Dustin Lance Black (premio Oscar per Milk) sarà prodotto dalla Warner Bros..

A interpretare il ruolo del protagonista, come ci conferma SlashFilm, sarà Leonardo Di Caprio (che al momento attendiamo di vedere all’opera in Inception).

Hoover divenne famoso per aver la sua strenua lotta contro i gangsters, proprio sotto la sua direzione dell’FBI furono uccisi il “pericolo pubblico numero uno” John Dillinger (recentemente portato sul grande schermo da Johny Depp) e George Kelly. La figura di Hoover però, dopo esser diventato un eroe, fu infangata da un’accusa di violazione dei diritti civili per aver disposto indagini illecite al fine di identificare cittadini americani simpatizzanti con il comunismo, tra questi cittadini figuravano nomi del calibro di Martin Luther King e Charlie Chaplin.

Inoltre Hoover fu “colpevole” di rendere pubbliche informazioni riservate di molte celebrità dell’epoca dando luogo a non pochi scandali. In seguito a tutto ciò molti furono i nemici che si fece, alcuni dei quali diffusero la voce di una sua presunta omosessualità.

Questa controversa figura, che tanto ha fatto discutere, è stata già portata sullo schermo da Billy Crudup nel Nemico Pubblico di Michael Mann e precedentemente da Bob Hoskins in Nixon di Oliver Stone.

La produzione del film, di cui ancora non è stato deciso il titolo, dovrebbe cominciare entro l’autunno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA