A Natale, anche le iene diventano buone… In vista delle festività Luca Argentero ha regalato ai lettori di You Tech, la app-rivista di Editoriale Duesse (la stessa casa editrice di Best Movie) dedicata al mondo della tecnologia, un’interpretazione esclusiva della fiaba inedita Babbo Natale con l’iPad, scritta dal direttore editoriale di Best Movie Luca Maragno.

Sul numero di dicembre di You Tech (già disponibile gratuitamente su Apple Store), l’attore di Lezioni di Cioccolato 2 e mattatore de Le Iene, ha inoltre rilasciato un’intervista a tutto tondo, rivelando aspetti della sua personalità e gusti davvero eclettici. Argentero si scopre dunque un antidivo che non si prende troppo sul serio, con un passato da gamer, e che ama la tecnologia, blog e social network. Leggi un estratto dell’intervista in anteprima.

Ecco una video-anteprima di Babbo Natale con l’iPad:

Clicca sulla cover di You Tech di dicembre per leggere tutta l’intervista ad Argentero e guardare l’intero video di Babbo Natale con l’iPad, scaricando l’app-rivista gratuita dall’Apple Store:

Ricordiamo che oltre all’intervista e alla fiaba interpretata da Argentero, sul nuovo numero di You Tech vi aspetta anche un frizzante speciale pieno di regali adattati a tutti i gusti Hi-Tech: per gli appassionati del look e del glamour, i giocatori senza età, per i geek più sfrenati o gli sportivi senza limiti. A proposito di sport, avete idea di quanto sia “tecnologico” andare sulla neve? Dal momento in cui scegliete dove sciare con una delle numerosissime App a quando inforcate degli sci equipaggiati con chip simil-militari, le settimane bianche sono davvero all’insegna del futuro.

Il team di YouTech ha indagato sulle terre rare, sempre più richieste per la realizzazione dei device elettronici, sui progressi scientifici nella lettura del pensiero e sugli studi messicani sul “grattaterra”, ovvero un palazzo di 300 metri scavato nel suolo.

Direttamente dagli Anni ’60, il mangiadischi! Creato da un italiano e noto per mangiarsi letteralmente i dischi in vinile, ha inaugurato per davvero la musica portatile, che attraverso walkman e lettori CD è arrivata agli smartphone moderni capaci di fagocitare tonnellate di album. E quando compreremo il “prossimo” device per la musica digitale, come lo pagheremo? Probabilmente semplicemente passando il cellulare vicino a un lettore, evitando code alla cassa: è la tecnologia NFC, che come leggerete in YouTech è molto più vicina a noi di quanto potreste credere.

E poi, la prova su strada del TV LED Samsung 8000D e l’incredibile profondità dei suoi colori, una fotocamera da 3.000 euro anche in versione Swarovski, un elicottero da 20 cm controllabile dall’iPad, una penna che si ricorda cosa scrivete e una superautomatica per un espresso a casa proprio come al bar; e ancora, le chiavette USB più “tenerose”, un carica-device portatile per non perdere quella importantissima telefonata, perché gli pneumatici invernali possono evitarvi carrozziere e pronto soccorso. E poi, decine di App, dozzine di giochi e film provati e selezionati per voi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA