Cercate la prima edizione originale del numero 56 di Superman, o quel gioco di carte americano che proprio non vuole saperne di arrivare in Italia? C’è solo un posto dove andare: tra le mura di Lucca, dove da quasi cinquant’anni si tiene Lucca Comics & Games, la più importante fiera dei giochi e fumetti d’Italia e la terza del mondo (sì, persino davanti al Comic-Con di San Diego). Cinque giorni di eventi, presentazioni, incontri e cosplay, tra bancarelle che si snodano per le vie medievali e sorprese nascoste nei cortili dei palazzi vecchi. Da sempre punto di riferimento per gli appassionati di fumetti, quest’anno Lucca Comics & Games si svolgerà dal 28 ottobre al 1 novembre, e anche Best Movie sarà tra i media partner. Geek e nerd (e non solo) di tutta Europa, daranno il benvenuto a David Lloyd, disegnatore dell’iconica graphic novel V per Vendetta (che ha ispirato l’adattamento dei fratelli Wachowski), ma ricorderanno anche l’editore Sergio Bonelli, recentemente scomparso, e celebreranno i 50 anni di Zagor e il centenario della morte di Emilio Salgari. Chi non riesce a staccarsi il joypad dalle mani potrà cimentarsi nei classici tornei, e addirittura proporre le proprie idee per il videogioco del futuro nel Prototype Review Corner.
Ma soprattutto, ed è la grande novità che avvicina ancora di più la fiera ai fasti del Comic-Con, da quest’anno Lucca dà il benvenuto anche alla settima arte. Non è una novità che negli ultimi anni il cinema si sia ampiamente ispirato all’universo dei fumetti. Troppo forte ormai questo legame perché Lucca Comics & Games non ne “approfittasse”: e infatti l’evento più importante di questa edizione è la presentazione in anteprima di sei minuti di quell’attesissimo crossover di supereroi chiamato The Avengers; una soddisfazione doppia per il nostro Paese se pensate che la Marvel aveva “disertato” il Comic-Con. Non finisce qui: vedremo una serie di contenuti inediti di Immortals, film visionario dei produttori di 300. Si svolgerà l’anteprima di Scialla!, vincitore della sezione Controcampo italiano alla scorsa edizione del Festival di Venezia, e la prima nazionale di Real Steel, che vedrà un muscoloso Hugh Jackman nei panni di un allenatore di robot di acciaio. Ma soprattutto saranno i gemelli Weasley in persona (alias James e Oliver Phelps) a presentare l’edizione home video di Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2. Non mancano anche altri volti noti: tra gli ospiti d’onore, Dirk Benedict, lo Sberla della serie tv degli anni ’80 A-Team, e Scott Farrar, responsabile degli effetti visivi della saga robotica di Michael Bay, presente in occasione dell’uscita del Blu-ray di Transformers 3.

L’articolo è pubblicato su Best Movie di novembre a pag. 82

Qui sotto il manifesto della manifestazione

© RIPRODUZIONE RISERVATA