“Quest’estate il 3D mostra i suoi denti”: la copy line del poster inedito di Piranha 3D – appena diffuso da Dimension Film – fa riferimento alla voglia del grande pubblico di effetti speciali e forti emozioni in tre dimensioni.

L’uscita del film nelle sale americane, prevista – come riporta comingsoon.net – per il 20 agosto prossimo, in effetti promette bene: a dirigere il film è Alexandre Aja, uno dei giovani talenti horror del cinema mondiale ben noto agli appassionati del genere per il remake dell’omonimo film di Wes Craven Le colline hanno gli occhi (2006) e per Alta tensione la pellicola che, nel 2003, ha portato il regista francese alla ribalta internazionale.

In Piranha 3D, Alexandre Aja si mette alla prova con un altro remake: questa volta il film con cui dovrà vedersela è il cult del 1978 diretto da Joe Dante. Nell’impresa, è stato aiutato da attori ben noti al grande pubblico come Elisabeth Shue (Via da Las Vegas) e Richard Dreyfuss attore navigato anche come antagonista di “mostri marini” (chi non lo ricorda nel mitico e indimenticato Lo squalo di Steven Spielberg del lontano 1975?). Insieme a loro, nel cast, anche Jessica Szohr, Steven R. McQueen, Jerry O’Connell, Ving Rhames e Christopher Lloyd.

Se volete saperne di più sulla pellicola, costata 24 milioni di dollari, andate a dare un’occhiata alle prime indiscrezioni sul film e al primo full trailer.

© RIPRODUZIONE RISERVATA