I boss della Fox hanno confermato che una serie sequel evento di Prison Break che coinvolgerà sia Dominic Purcell sia Wentworth Miller è in fase di sviluppo, a dispetto del destino infausto occorso al protagonista nello show originale.

«Si potrebbe definire un sequel. Si seguono le vicende dei personaggi diversi anni dopo che li abbiamo lasciati nell’ultima stagione dello show» hanno detto i Fox manager ai giornalisti durante il press tour della Television Critics Association.

E hanno sottolineato la presenza dei personaggi originali: «I fratelli torneranno. Alcuni degli altri iconici personaggi torneranno. E finalmente verranno offerte le risposte a tutta una serie di domande con cui gli spettatori erano stati lasciati alla fine della  serie e anche al nuovo pubblico… La serieseguirà le mosse degli Scofield a partire dai fatti immediatamenti successivi al season finale».

Ora una grande domanda aleggia sulla testa del personaggio di Michael Scofield (Miller), che è morto nel sequel direct-to-video The Final Break. Ora, sebbene la Fox sostenga che lo scrittore e creatore della serie originale Paul Scheuring non seguirà i fatti di The Final Break, ha specificato: «Non pensiamo che ignorerà gli avvenimenti accaduti in quell’episodio, ma quella che ci ha dipinto è una spiegazione molto logica e credibile nel mondo di Prison Break per cui il personaggio è ancora vivo e vegeto».

«Paul non ha seguito le stagioni finali. Aveva un’idea diversa sul destino dei suoi personaggi, ma rimarrà connesso con quell’episodio. Non ha intenzione di ignorarlo. Avrete una risposta soddisfacente di come mai i personaggi sono ancora vivi».

Fox e Scheuring si ricordano perfettamente la forte reazione che i fan hanno avuto, quando lo show ha riportato in vita Sarah Wayne Callies dopo averci “consegnato” la sua testa decapitata in una scatola. «Per Paul questa è l’opportunità di raccontare la storia dei personaggi che lui stesso ha creato». E ha continuato: «Vorrei dire ai fan che questa è la pura visione del creatore dello show e quindi deraglierà un po’ rispetto alla traccia che abbiamo seguito negli ultimi episodi, ma dovrebbe essere estremamente appagante. Penso che i fan siano emozionati al pernsiero di veder tornare tutti i personaggi insieme. Sono emozionato soprattutto per T-Bag [Robert Knepper]».

Non si sa se la serie metterà in atto un piano di fuga di prigione, ma come lo stesso boss di Fox ha sottolineato: «Non si chiama Prison Break?».

Una volta che Scheuring avrà finito di delineare il percorso dei 10 episodi, le riprese potranno iniziare. Nel frattempo, Miller e Purcell stanno già recitando insieme nella serie The Flash e nel suo spin-off DC’s Legends of Tomorrow, che debutterà nella midseason CW.

Fonte: EW

© RIPRODUZIONE RISERVATA