Dalle ragnatele dell’Uomo Ragno a quelle spionistiche: Sam Raimi sta pensando di abbandonare la saga di Spider-Man per iniziare un nuovo ciclo dedicato a Jack Ryan, l’analista della CIA creato da Tom Clancy a cui hanno già dato volto Alec Baldwin (Caccia a Ottobre Rosso, 1990), Harrison Ford (Giochi di potere, 1992, e Sotto il segno del pericolo, 1994) e Ben Affleck (Al vertice della tensione, 2002). Secondo Variety, le trattative con la Paramount Pictures sarebbero già a buon punto, per un progetto da completare entro l’estate 2010 che potrebbe dare il via a un’altra trilogia. Il nuovo Jack Ryan sarà decisamente più giovane e le sue avventure avranno molti più riferimenti all’attualità, in primis la lotta al terrorismo. Gli studios non hanno preso contatti diretti con Tom Clancy, e questo lascia pensare a un utilizzo del personaggio in stile Bond, con nuove avventure solo vagamente ispirate alla serie letteraria. Prima però Raimi girerà Drag Me to Hell, il suo ritorno all’horror, per cui ha già scelto Justin Long, il ragazzino che faceva da spalla a Bruce Willis in Die Hard 4 . Per il nuovo Spider-Man, dunque, rimarrebbe solo un possibile coinvolgimento nelle vesti di produttore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA