Marvel Spider-Man

Nonostante il successo di Spider-Man: Far From Home, che ha totalizzato oltre 1 miliardo di dollari al box office mondiale, Deadline rivela che purtroppo la Walt Disney e la Sony Pictures non sono riuscite a trovare un accordo per rinnovare la propria collaborazione, e per questo motivo, l’Uomo Ragno non potrà più essere utilizzato all’interno dell’Universo Cinematografico Marvel.

Stando alla fonte, negli ultimi mesi le due major sarebbero state occupate in lunghe trattative, le quali hanno però portato all’uscita di scena di Kevin Feige e dei Marvel Studios dai futuri progetti riguardanti l’Uomo Ragno. Le ragioni dietro la rottura sarebbero di natura economiche: con Homecoming e Far From Home, infatti, la Disney ha guadagnato solo il 5% degli incassi complessivi, e  per questo motivo, avrebbe proposto alla Sony di dividere equamente spese e profitti al 50/50 per i prossimi film su Spidey; la Sony, però, avrebbe rifiutato di spartire una fetta così ampia dei propri potenziali guadagni, e da qui la separazione.

Secondo Deadline, attualmente la Sony avrebbe 2 ulteriori film di Spider-Man in programma con Tom Holland come protagonista e Jon Watts come regista, ma data l’attuale situazione, questi non saranno più supervisionati da Kevin Feige.

UPDATE: Ecco il comunicato ufficiale della Sony Pictures

Fonte: Deadline

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA