Dopo settimane di speculazioni, in cui si è parlato di improbabili ritorni e sono stati sussurrati anche i nomi più incredibili, Warner Bros. ha deciso di mettere a tacere ogni voce e annunciare pubblicamente chi interpreterà Batman nel sequel di L’uomo d’acciaio, il crossover annunciato al Comic-Con che vedrà Superman e l’Uomo Pipistrello combattere fianco a fianco (o uno contro l’altro?).

Basta indugiare, comunque: il prescelto è Ben Affleck, che ha già avuto occasione in passato di confrontarsi con i cinecomic nel pessimo Daredevil e che ha quindi, dieci anni dopo, la possibilità di cancellare quella macchia dal suo passato e dare vita a uno dei personaggi più iconici del cinema di supereroi tutto. Il Batman di Affleck sarà «più vecchio e più saggio di Clark Kent, un uomo che porta le cicatrici di un veterano della lotta al crimine», il che fa pensare che incontreremo l’Uomo Pipistrello in medias res, senza troppi accenni alle sue origini. La scelta del premio Oscar per Argo, poi, è doppiamente interessante: il nome di Affleck è stato più volte accostato alla Justice League, e chissà che questa sua interpretazione non apra la strada a un doppio ruolo per l’attore e regista, che potrebbe dirigere ed essere ancora Batman nel film sulla lega di supereroi DC, atteso nel 2015.

Fonte: Warner Bros. Press Release
Foto: Getty Images

© RIPRODUZIONE RISERVATA