È iniziata oggi la 78esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Durante la cerimonia di apertura, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, verrà consegnato il Leone d’Oro alla carriera a Roberto Benigni.

Il programma del Festival si presenta ricco di titoli importanti, dalle grandi produzioni americane ai film di autori più o meno affermati.

Di seguito, elenchiamo alcuni tra i titoli più attesi.

  1. Madres Paralelas, Pedro Almodóvar

Il film di apertura del Festival segna il ritorno al lungometraggio del grande regista spagnolo dopo il successo ottenuto con Dolor Y GloriaMadres Paralelas racconta di Janis, interpretata dalla musa di Almodóvar, Penélope Cruz, e della giovane Ana, due donne che dividono la stanza di ospedale nelle ore precedenti al loro parto. Due persone fortemente diverse che vedranno i loro destini incrociarsi in maniera drammatica e inaspettata. 

2. Dune, Denis Villeneuve

Nuovo adattamento cinematografico (dopo quello diretto da David Lynch nel 1984) del romanzo di Frank Herbert, Dune racconta la storia del giovane Paul Atreides (interpretato da Timothée Chalamet) che, tormentato da visioni profetiche, va incontro al suo incredibile destino quando la sua famiglia viene scelta per governare il pianeta desertico di Arrakis, sul quale si coltiva la preziosissima Spezia. Un ambizioso kolossal fantascientifico del cui ricco cast fanno parte Zendaya, Josh Brolin, Javier Bardem, Rebecca Ferguson e Dave Bautista.

3. Freaks Out, Gabriele Mainetti

Nella Roma occupata del 1943, Cencio, Fulvio, Mario e Matilde, quattro fratelli fenomeni da baraccone, si ritrovano abbandonati a loro stessi quando il padrone del circo sparisce misteriosamente. Qualcuno, inoltre, ha messo gli occhi su di loro, nel tentativo di portare avanti un piano che potrebbe cambiare i loro destini e la Storia.

Sei anni dopo il fenomeno Lo Chiamavano Jeeg Robot, Gabriele Mainetti torna dietro la macchina da presa con un kolossal fantastico che promette forti emozioni e spettacolo.

4. Spencer, Pablo Larraín

Kristen Stewart

Il nuovo film del regista di Jackie ed Ema vede Kristen Stewart nei panni della Principessa Diana, figura tormentata e tragica, intrappolata in un matrimonio e in uno stile di vita che rischiano di soffocarla. Il film cerca di immaginare cosa possa essere successo nei giorni decisivi che hanno sancito la tragica fine della Principessa, una donna forte e coraggiosa intenzionata a riprendere in mano la propria vita.

5. È Stata la Mano di Dio, Paolo Sorrentino

è stata la mano di dio trailer

Fabietto è un ragazzo che cerca il suo posto nel mondo nella Napoli degli anni Ottanta. Il suo entusiasmo per l’arrivo di Diego Armando Maradona nelle file del Napoli verrà spezzato da un incidente che influenzerà il suo futuro. Il regista premio Oscar per La Grande Bellezza firma una storia fortemente autobiografica caratterizzata da tragedia e commedia, assurdità e bellezza, amore e desiderio, definita dal regista “un romanzo di formazione allegro e doloroso”.

6. Last Night In Soho, Edgar Wright

Eloise è una giovane che sogna di diventare una fashion designer. Riuscita misteriosamente a catapultarsi negli anni Sessanta, incontrerà Sandie, un’aspirante cantante. Fino a quando i sogni di quel passato così glamour cominciano a trasformarsi in un incubo. Anya Taylor-Joy e Thomasin McKenzie sono le protagoniste del nuovo thriller del regista di culto della Trilogia del CornettoScott Pilgrim Vs. The World e Baby Driver.

7. America Latina, Fabio e Damiano D’Innocenzo

Un giorno come un altro, la vita di Massimo (Elio Germano), dentista di successo di Latina, uomo gentile e pacato, con una vita e una famiglia perfetta, viene sconvolta quando scende nella cantina della sua villa e l’assurdo si impossessa della sua vita. Dopo Favolacce, una nuova rappresentazione dell’inquietudine umana firmata dai Fratelli D’Innocenzo, nuove star del cinema italiano.

8. Halloween Kills, David Gordon Green

Il nuovo capitolo della leggendaria saga horror, sequel del film del 2018 (a sua volta era un sequel diretto dell’Halloween originale diretto da John Carpenter nel 1978) comincia subito dopo la conclusione del capitolo precedente. La notte di Halloween che ha segnato il ritorno di Michael Myers non è ancora finita e toccherà a Laurie Strode cercare di convincere tutta la cittadina di Haddonfield a ribellarsi alla furia omicidia del mostruoso maniaco. La protagonista Jamie Lee Curtis riceverà durante il Festival il Leone d’Oro alla Carriera.

9. The Power of the Dog, Jane Campion

Il ritorno dietro la macchina da presa dopo ben dodici anni di Jane Campion vede come protagonista Benedict Cumberbatch nei panni di Phil Burbank, un rispettato quanto temuto allevatore. Quando suo fratello porta al ranch di famiglia la sua nuova moglie e il figlio di lei, Philip renderà la loro vita impossibile. Un dramma dal sapore epico tratto dal romanzo di Thomas Savage. Nel cast anche Kirsten Dunst e Jesse Plemons.

10. The Last Duel, Ridley Scott

Ridley Scott racconta una storia realmente accaduta nella Francia del XIV Secolo che ruota attorno all’ultimo duello legalmente autorizzato nel Paese, organizzato dopo che una nobile donna si rifiuta di stare zitta dopo aver subìto una violenza. Le diverse teorie su quanto accaduto si intrecciano tragicamente mettendo a repentaglio la vita dei protagonisti. Un grande kolossal interpretato da Matt Damon, Adam Driver, Jodie Comer e Ben Affleck. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA