Doveva essere la serie rivelazione dell’anno Wayward Pines, thriller psicologico venduto come il nuovo Twin Peaks e firmato da M. Night Shyamalan. Invece, si conclude dopo solo una stagione di dieci episodi. Fox Usa ha infatti deciso di bloccare la produzione e di non rinnovare lo show per un secondo anno. Colpa di ascolti che non sono mai decollati e che hanno portato il network a prendere questa decisione. Il fallimento del regista del Sesto senso lo si potrebbe spiegare attraverso una struttura narrativa confusionaria che mischiava poliziesco, sci-fi e horror. Un calderone che ha impedito alla serie di trovare un’identità propria, nonostante i tipici twist shymalaiani – alcuni, per la verità, o troppo assurdi o troppo prevedibili – che abbondavano in ogni episodio.

Nel cast di Wayward Pines, Matt Dillon, Carla Gugino, Toby Jones, Shannn Sossamon, Melissa Leo e Juliette Lewis.

Leggi anche: Il pilot di True Detective 2 e lo strano di caso di Wayward Pines sul blog di Giorgio Viaro e La calda estate di Wayward Pines sul blog di Angelo Camba

Fonte: Renewcanceltv

© RIPRODUZIONE RISERVATA