A seguito della “dolorosa dipartita” di Robert De Niro, per “divergenze creative”, il regista Martin Campbell ha già trovato un sostituto per il suo nuovo thriller Edge of Darkness. La nuova stella che avrà l’onore e la fortuna di prendere il posto del protagonista di Taxi Driver è Raymond Winston. Corporatura massiccia e viso vissuto, Ray, che ha spesso coperto ruoli da criminale, questa volta interpreterà un agente mandato a nascondere le prove del coinvolgimento del governo nell’assassinio della giovane figlia di un detective della omicidi, interpretato da Mel Gibson. Quest’ultimo non si rassegnerà alla morte della figlia, e comincerà ad investigare sul caso. Pensando di essere lui stesso l’obiettivo dell’omicidio le sue indagini lo porteranno alla scoperta di una terribile verità. è la prima volta che l’attore lavora con Campbell, ma nel suo curriculum compaiono i nomi di Anthony Minghella in Ritorno a Could Mountain, Robert Zemeckis nell’epico Beowulf , e del pluripremiato Steven Spielberg che l’ha voluto nell’ultimo capitolo di Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo.

Pa.Si.

© RIPRODUZIONE RISERVATA