Pronti a fare ritorno nel bellissimo Viale dei ciliegi? Il 17 aprile arriverà in tutti i negozi Il ritorno di Mary Poppins in DVD e Blu-Ray, per rivivere anche a casa la meraviglia della nuova storia Disney con protagonista la tata creata da Pamela Travers.

Come sappiamo, questa volta Mary Poppins ha il volto di Emily Blunt, e accanto a lei troviamo Lin-Manuel Miranda nei panni del lampionaio Jack, Ben Whishaw nel ruolo di Michael Banks ormai cresciuto e padre di tre bambini e Emily Mortimer in quello della sorella Jane, che come la mamma si è buttata in politica ed è diventata un’attivista.

Il ritorno di Mary Poppins è già disponibile in versione digitale e ora arriverà finalmente anche in DVD e Blu-Ray. Quest’ultima edizione è anche ricchissima di contenuti speciali tra interviste, curiosità, making of, scene eliminate, le immancabili “papere”, e persino una versione sing-along per cantare insieme a tutta la famiglia.

Continuate a leggere per scoprire tutto l’elenco dei contenuti speciali del film!

Il ritorno di Mary Poppins in DVD e Blu-Ray

Contenuti speciali edizione Blu-Ray

  • Canzone eliminata – “Lo zoo antropomorfo” – In questa sequenza musicale, Mary Poppins e i piccoli Banks visitano uno zoo molto speciale dove umani e animali si scambiano di posto.
  • La realizzazione praticamente perfetta de Il Ritorno di Mary Poppins – Un viaggio insieme ai creatori e agli attori del film alla scoperta della magica eredità del film originale durante le riprese del sequel.
  • Introduzione – I creatori e gli attori del film ricordano il primo “Mary Poppins” e condividono l’emozione di lavorare a “Il Ritorno di Mary Poppins”.
  • “Il Cielo su di Noi”– Qui si scopre come il team che ha lavorato al film abbia davvero scavato a fondo nei libri di P. L. Travers per trovare nuove chiavi di lettura nel racconto di un perosnaggio così amato e conosciuto. In più, conosciamo più da vicino i piccoli Banks!
  • “Che Stupendosa Idea!”– Sul set nell’iconico momento dell’entrata in scena di Mary Poppins dal cielo con le musiche originali del film ispirate dai Fratelli Sherman.
  • “Fin Dove Potrà Portarmi?” –Sul set insieme a Dick Van Dyke e Angela Lansbury alle prese con la magica scelta del palloncino giusto.
  • “Vedendo le cose da un nuovo punto di vista”: i numeri musicali de Il Ritorno di Mary Poppins – Dietro le quinte per ammirare i numeri musicali da una nuova angolazione.

Il ritorno di Mary Poppins: la recensione

  • “Puoi illuminare il mondo a festa” – Guidato da Lin-Manuel Miranda, il cast interpreta il numero musicale più emozionante con lampionai danzanti, interpreti in bicicletta e molto altro ancora!
  • “Royal Doulton Music Hall / L’abito non fa il monaco” – Tutto quello che serve per creare due grandiosi numeri musicali all’interno di un mondo animato con tanto di pinguini danzanti!
  • “Sopra-sotto”– Topsy, l’eccentrica cugina di Mary Poppins interpretata da Meryl Streep, vive in una casa insolita che “mette sottosopra” l’intero numero musicale.
  • “Che stupendosa idea!” – Qui ci si tuffa sotto le bolle con il cast e I creratori del film per scoprire come sia stato realizzato questo incredibile numero musicale.
  • Di nuovo in Viale dei Ciliegi: il ritorno di Dick Van Dyke – Dick Van Dyke, che interpretava lo spazzacamino Bert nel primo film, torna 54 anni dopo in Viale dei Ciliegi nei panni di Mr. Dawes Jr.
  • Papere praticamente perfette – Si può solo andare sempre più in alto con il cast del film e questa selezione di errori, gaffe e veri e propri piccolo disastri sul set.
    Scene eliminate
  • Salutando Topsy – Dopo aver fatto visita alla cugina Topsy, Mary Poppins e i piccoli Banks fanno una piccola sosta per ripercorrere insieme il passato.
  • “Puoi illuminare il mondo a festa” – Una versione estesa del più grande numero musicale del film.
  • Modalità Sing-Along– La versione sing-along del film per cantare tutti insieme durante la visione.

Contenuti edizione digitale

  • Commento audio del regista Rob Mashall e del produttore John DeLuca.

Quale edizione di Il ritorno di Mary Poppins aggiungerete alla vostra collezione?

© RIPRODUZIONE RISERVATA