Il trono di spade

Titolo: Il Trono di Spade - Stagione 1

Titolo Originale: Game of Thrones

Numero di Stagioni: 8

Numero di Episodi: 73

Anno di Partenza: 11/11/2011

Nazione: USA, Gran Bretagna

Genere: Fantasy, Drammatico, Avventura

Showrunner: David Benioff, D.B. Weiss

Cast: Emilia Clarke (Daenerys Targaryen), Kit Harington (Jon Snow), Sophie Turner (Sansa Stark), Maisie Williams (Arya Stark), Sean Bean (Eddard Stark) Peter Dinklage (Tyrion Lannister), Lena Headey (Cersei Lannister), Nikolaj Coster-Waldau (Jaime Lannister), Isaac Hempstead-Wright (Bran Stark), Gwendoline Christie (Brienne di Tarth), Iain Glen (Jorah Mormont), Alfie Allen (Theon Greyjoy), Nathalie Emmanuel (Missandei), Carice van Houten (Melisandre), Aidan Gillen (Peter Baelish), Liam Cunningham (Davos Seaworth)

Produzione: HBO

Intrighi di corte, amori, tradimenti, creature mostruose, segreti a lungo celati, maestosi draghi sputafuoco e duelli all’ultimo sangue. In sostanza, il fantasy medievale al massimo della sua potenza. Il trono di spade è questo e tanto di più, il prodotto televisivo che, più di qualsiasi altro show, ha tenuto i suoi spettatori in perenne ansia e agitazione, costantemente rapiti e immersi nelle emozioni, di quelle vicine alla tachicardia.

IL TRONO DI SPADE

il trono di spade

Poche serie tv possono vantare lo status raggiunto dal Trono di Spade. Lo show, creato da David Benioff e D.W. Weiss, è stato infatti il maggior successo televisivo di questi anni, con importanti record di ascolti, così come numerosi primati agli Emmy Awards, i più prestigiosi premi della tv Americana. Qualche esempio? Il trono di spade ha superato I Soprano come serie più seguita sull’emittente HBO, per diversi anni è stata la serie più piratata al mondo, ed è anche lo show trasmesso contemporaneamente in più paesi al mondo. E, giusto per aggiungere ulteriore gloria, attualmente Game of Thrones detiene il primato come serie tv di prima serata più premiata agli Emmy, con ben 59 statuette su 160 candidature.

Il trono di spade, insomma, non è solo “per fan di serie tv”, ma si è rivelato un vero fenomeno di cultura pop la cui fama è andata amplificandosi di stagione in stagione, un successo stellare che ha influenzato spettacolo e cultura al pari di altri franchise come Il Signore degli Anelli o Star Wars. Game of Thrones ha elevato il fantasy televisivo ad appuntamento collettivo e globale, l’argomento pop con cui bisognava necessariamente stare al passo come fosse un importantissimo oggetto di attualità, l’imperdibile trend topic di ogni interazione sociale, virtuale o meno.

Oltre all’amore del pubblico, la serie ha anche ottenuto, almeno fino alla settima stagione, l’approvazione della critica internazionale. Gli attori dello show – per gran parte dei semi-sconosciuti o dei nomi emergenti – sono diventati delle star richiestissime, e tutto questo mentre proliferavano gadget, oggetti di merchandising e cosplayer vestiti come Daenerys Targaryen o Jon Snow. In sostanza, un fenomeno più unico che raro, e che ha ridisegnato gli standard televisivi e cinematografici per quanto concerne il Fantasy. Chiunque intenda cimentarsi nel genere, oggi, deve necessariamente fare i conti con Game of Thrones, la sua mitologia, la sua complessità, la sua ricchezza, la sua altissima qualità tecnica. Una nuova pietra miliare da cui non si torna più indietro, e con cui tutto il reparto produttivo hollywoodiano deve fare i conti.

Ecco tutto quello che dovete sapere sullo show dei record:

Il trono di spade trama

Di cosa parla la serie

il trono di spade trama

In un mondo immaginario e di stampo medievale al cui centro della civiltà si erge il continente occidentale, Westeros, e la sua capitale Approdo del Re, le più ricche, influenti e potenti famiglie bramano il potere rappresentato dal Trono. Ci sono i Lannister, la casata più potente di Approdo del Re; abbiamo gli Stark, i lord di Grande Inverno; ci sono i Targaryen, che un tempo governavano il continente grazie ai loro possenti draghi; e molte altre fazioni, dai ricchi Tyrell ai Baratheon.

A consumarsi, nel continente, sono intrighi, tradimenti, cospirazioni, un sadico gioco al massacro in cui fare i conti con sventure e continui twist. Nessuno è al sicuro, nessuno è totalmente affidabile, gli schieramenti cambiano costantemente, e molti segreti sono pronti a venire a galla. Nel contempo, lontano dal continente, facciamo la conoscenza di tribù selvagge, di creature magiche – alcune antichissime – e di esseri mostruosi, mentre a ergersi, oltre la Barriera, è una presenza ancora più minacciosa e malvagia.

Game of Thrones la sigla

Qui sotto la l’opening theme orginale della serie:

Il trono di spade Streaming

Game of Thrones e lo streaming: di seguito ripercorriamo brevemente la storia della messa in onda dell’amato show e le piattaforme in cui è possibile (ri)vederlo oggi.

Dove vedere Il trono di spade

il trono di spade streaming

Negli Stati Uniti, le 8 stagioni de Il trono di spade sono state mandate in onda dall’emittente via cavo HBO. In Italia, invece, le prime 3 stagioni sono state trasmesse su Sky Cinema 1, mentre i rimanenti 5 sono stati visti su Sky Atlantic, per poi passare successivamente in chiaro su Rai 4. Attualmente, tutti gli episodi dello show sono disponibili in streaming su NowTv, servizio offerto da Sky.

Il trono di spade Netflix

Non è invece possibile vedere Il Trono di Spade su Netflix o altre piattaforme di streaming come TIMVISION.

Il trono di spade libri

Cronache del ghiaccio e del fuoco

libri trono di spade

Lo show è tratto da Le cronache del ghiaccio e del fuoco (A Song of Ice and Fire), serie di romanzi fantasy scritti da George R.R. Martin e pubblicati negli States a partire dal 1996. Ad oggi sono stati pubblicati cinque volumi, ma l’autore sta facendo attendere molto i fan per il sesto libro, The Winds of Winter, ancora senza data di release ufficiale. A distribuire I romanzi in Italia è Mondadori, che tuttavia, ha inizialmente scelto di dividere ogni libro in più tomi, arrivando, ad oggi, a 12 volumi: Il trono di spade (Vol I), Il grande inverno (Vol II), Il regno dei lupi (Vol III), La regina dei draghi (Vol IV), Tempesta di spade (Vol V), I fiumi della guerra (Vol VI), Il portale delle tenebre (Vol VII), Il dominio della regina (Vol VIII), L’ombra della profezia (Vol IX), I guerrieri del ghiaccio (Vol X), I fuochi di Valyria (Vol XI), La danza dei draghi (Vol XII).

Il trono di spade cast

Vecchie glorie e nuovi divi

cast il trono di spade

Nel corso delle sue 8 stagioni, Il trono di spade ha contribuito a lanciare le carriere di molti attori emergenti trasformandoli in vere e proprie star oggi molto richieste a Hollywood, e pensiamo a Kit Harington (Jon Snow), Emilia Clarke (Daenerys Targaryen), Sophie Turner (Sansa Stark) o Peter Dinklage (Tyrion Lannister). Ovviamente, però, non sono mancati nemmeno dei volti più rinomati, su cui spiccano, ad esempio, Jonathan Pryce (Alto passero) e Sean Bean (Ned Stark). Tutto questo, senza dimenticarci di Max Von Sydow, apparso in 3 episodi nei panni del Corvo a Tre Occhi.

Ecco I nomi principali del cast della serie:

  • Emilia Clarke (Daenerys Targaryen)
  • Kit Harington (Jon Snow)
  • Sophie Turner (Sansa Stark)
  • Maisie Williams (Arya Stark)
  • Peter Dinklage (Tyrion Lannister)
  • Lena Headey (Cersei Lannister)
  • Nikolaj Coster-Waldau (Jaime Lannister)
  • Isaac Hempstead-Wright (Bran Stark)
  • Gwendoline Christie (Brienne di Tarth)
  • Iain Glen (Jorah Mormont)
  • Alfie Allen (Theon Greyjoy)
  • Nathalie Emmanuel (Missandei)
  • Carice van Houten (Melisandre)
  • Conleth Hill (Varys)
  • Rory McCann (Mastino)
  • Aidan Gillen (Peter Baelish)
  • John Bradley (Samwell Tarly)
  • Liam Cunningham (Davos Seaworth)
  • Jerome Flynn (Bronn)
  • Kristofer Hivju (Tormund)
  • Jason Momoa (Khal Drogo)
  • Jacob Anderson (Verme Grigio)
  • Natalie Dormer (Margaery Tyrell)
  • Jack Gleeson (Joffrey Baratheon)
  • Richard Madden (Robb Stark)
  • Rose Leslie (Ygritte)
  • Sean Bean (Eddard “Ned” Stark)
  • Charles Dance (Tywin Lannister)
  • Michelle Fairley (Catelyn Tully)
  • Diana Rigg (Olenna Tyrell)
  • Gemma Whelan (Yara Greyjoy)
  • Kristian Nairn (Hodor)
  • Iwan Rheon (Ramsay Bolton)
  • Dean-Charles Chapman (Tommen Baratheon)
  • Jonathan Pryce (Alto Passero)
  • Johan Philip Asbæk (Euron Greyjoy)
  • Mark Addy (Robert Baratheon)
  • Stephen Dillane (Stannis Baratheon)
  • Daniel Portman (Podrick Payne)
  • Joe Dempsie (Gendry Baratheon)
  • Conan Stevens (La montagna – stagione 1)
  • Ian Whyte (La montagna – stagione 2)
  • Hafþór Júlíus Björnsson (stagioni 3-8)

Il trono di spade Personaggi

I principali contendenti e le loro casate

Team Stark

Il trono di spade famiglia stark

Eddard (Ned) Stark – È il lord di Grande Inverno e Capo della grande famiglia degli Stark. All’inizio della serie, viene nominato Primo Cavaliere dal Re Robert Baratheon, suo grande amico.

Catelyn Tully – Moglie di Ned e fiera Lady di Grande Inverno. È determinata, intelligente, e disposta a tutto pur di proteggere la sua famiglia.

Sansa Stark – La figlia maggiore degli Stark è bella ma innocente, ancora incurante delle possibili crudeltà del mondo fuori.

Arya Stark – Al contrario di Sansa, la più piccola Stark è meno elegante e sofisticata. Arya, infatti, è un “maschiaccio” che preferisce passare il suo tempo imparando a combattere e usare la spada.

Bran Stark – Il piccolo Bran sogna di diventare un cavaliere, ma rimane paralizzato a causa di un incidente. Non sa, però, che ad attenderlo è un destino ancora più incredibile.

Robb Stark – Il figlio maggiore della famiglia, quindi legittimo erede di Ned Stark alla guida di Grande Inverno. Come il padre, è abile, fedele e valoroso.

Team Lannister

Il trono di spade famiglia lannister

Cersei Lannister – Regina di Westeros e moglie di Robert Baratheon, è una donna spietata, ambiziosa, e ha una relazione segreta col fratello Jaime.

Robert Baratheon – Inizialmente il Re di Westeros. Grande amico di Ned Stark, è totalmente incurante dei piani e dei segreti della moglie Cersei.

Jaime Lannister – Oltre ad essere l’amante segreto della sorella Cersei, Jaime è un abilissimo spadaccino.

Tyrion Lannister – La pecora nera della famiglia Lannister è un nano deriso da molte persone. In verità, però, Tyrion è profondamente intelligente, uno stratega nato.

Joffrey Baratheon – Il figlio maggiore di Cersei è un ragazzo sadico, viziato e odiato praticamente da tutti tranne che da sua madre.

Tommen Baratheon – Contrariamente al fratello Joffrey, Tommen è più dolce, pacato e naif. Per questo, è anche più facilmente manovrabile.

Tywin Lannister – Padre di Cersei, Jaime e Tyrion, Tywin è un rispettato generale pronto a tutto pur di difendere l’onore dei Lannister.

Bronn – Abile spadaccino e fedele servitore della famiglia Lannister, in particolare di Tyrion (prima) e di Jaime (poi).

Gregor “La Montagna” Clegane – Essendo grosso come un macigno e spietato sul campo di combattimento, è uno dei più temuti cavalieri del regno.

Shae – Una bella prostituta di cui Tyrion s’innamora.

Team Targaryen

il trono di spade daenerys targaryen e alleati

Daenerys Targaryen – Unica sopravvissuta della famiglia Targaryen assieme al fratello Viserys, Daenerys si trasformerà da ragazza impaurita a coraggiosa leader intenzionata a conquistare il Trono per diventare la Regina del Continente.

Jorah Mormont – Cavaliere in esilio nonché alleato più affidabile di Daenerys, di cui è segretamente innamorato.

Viserys Targaryen – Il fratello di Daenerys è crudele e disposto a tutto pur di far risorgere il grande nome dei Targaryen a Westeros.

Khal Drogo – Forte combattente dei Dothraki – popolo nomade di selvaggi guerrieri – a cui Daenerys si sposa per via di un matrimonio combinato da suo fratello Viserys.

Missandei – Originariamente una schiava, viene liberata da Daenerys, diventandone braccio destro e fidata alleata.

Verme Grigio – È il comandante degli Immacolati, i guerrieri eunichi che giurano fedeltà a Daenerys e alla sua causa.

Team Barriera

il trono di spade jon snow e i suoi alleati nella barriera

Jon Snow – Figlio illeggittimo di Ned Stark. Nonostante sia molto legato ai fratelli e alle sorelle (Arya, Sansa, Bran, Robb), Jon si allontana da Grande Inverno per diventare un membro dei Guardiani della Notte, la confraternita la cui missione è proteggere la Barriera, la fortezza che separa Westeros dalla Terra del Popolo libero e degli Ignoti.

Samwell Tarly – Paffuto e maldestro membro dei Guardiani della Notte, sogna in verità un futuro da studioso e letterato. È il miglior amico di Jon Snow.

Ygritte – Una ragazza appartenente al Popolo Libero. La sua esistenza cambia quando fa la conoscenza di Jon Snow.

Tormund – Soprannominato “Veleno dei Giganti”, Tormund è tra i più noti guerrieri del Popolo libero.

Team Greyjoy

il trono di spade famiglia greyjoy

Theon Greyjoy – Allevato da Ned Stark e cresciuto assieme agli altri giovani Stark, Theon proviene in verità dalla famiglia dei Greyjoy, i dominatori delle Isole di Ferro.

Yara Greyjoy – In assenza di Theon, è Yara che diventa in qualche modo la leader dei Greyjoy. Con il fratello ha un rapporto molto conflittuale, almeno inizialmente.

Euron Greyjoy – Lo spietato e sadico zio di Theon e Yara. La sua fedeltà, però, non è verso la propria famiglia, bensì verso il potere.

Team Baratheon

il trono di spade stannis e melisandre

Stannis Baratheon – In quanto fratello di Robert Baratheon, è convinto di essere il legittimo erede al Trono e di meritarsi il titolo di nuovo Re di Westeros. Per questo motivo, desidera la caduta dei Lannister.

Davos Seaworth – È il più saggio amico e consigliere di Stannis, sempre al suo fianco nelle manovre per riuscire finalmente a conquistare il Trono.

Melisandre di Asshai – Una misteriosa donna al servizio di Stannis, Melisandre non solo dispensa consigli, ma usa direttamente le arti occulte e la magia per aiutare il suo “Re”.

Gli altri

il trono di spade personaggi

Peter Baelish – Noto anche come “Ditocorto”, è un uomo egoista, avido, manipolatore e che in passato sognava di sposare Catelyn Tully.

Sandor Clegane – Soprannominato “Il Mastino”, è un guerriero senza scrupoli inizialmente al servizio dei Lannister.

Margaery Tyrell – Ambiziosa e giovane ragazza della famiglia Tyrell, una delle più ricche di Westeros. È determinata a usare la propria bellezza e l’importanza della propria famiglia per salire al potere.

Olenna Tyrell – Nonna di Margaery, è una donna cinica, scaltra, molto intelligente, fiera matriarca dei Tyrell. È disposta a ogni tipo di sotterfugio pur di proteggere la propria famiglia.

Varys – Soprannominato anche “Il ragno tessitore” e “Il maestro dei sussurri”, Varys è un eunuco dotato di molteplici spie sparpagliate per tutto il continente. Inizialmente, lo troviamo al servizio di Approdo del Re.

Brienne di Tarth – Una guerriera molto abile con la spada, e derisa per il suo aspetto mascolino poco adatto a una “lady”. Brienne giura fedeltà a Catelyn Tully, diventando quindi una sorta di protettrice degli Stark.

Ramsay Bolton – Precedentemente noto come Ramsay Snow, lui è il figlio illeggittimo di un Lord che intende mettere le mani su Grande Inverno. Il personaggio è noto soprattutto per la sua spietata cattiveria e il suo sadismo.

Alto Passero – Venerato leader del culto dei Passeri, che ricopre una grande influenza su Approdo del Re e i suoi cittadini.

Hodor – Hodor, il cui vero nome è Wylis, è uno stalliere massiccio della famiglia Stark. Mentalmente ritardato (l’unica parola che sa pronunciare è, appunto, “Hodor”), diventerà fedele compagno di Bran nelle sue (dis)avventure.

Gendry Baratheon – Figlio bastardo di Robert Baratheon, Gendry è un talentuoso fabbro che, tuttavia, non sembra avere particolari ambizioni nonostante la sua discendenza.

Podrick Payne – Non è proprio abile nel combattimento, ma Pod è un ragazzo dall’animo gentile (e noto per il suo talento a letto) che diventa prima scudiero di Tyrion, e poi di Brienne.

Il trono di spade stagioni

Il trono di spade 1

il trono di spade stagione 1

1×01 – L’inverno sta arrivando
1×02 – La strada del Re
1×03 – Lord Snow
1×04 – Il giuramento
1×05 – Il lupo e il leone
1×06 – La corona d’oro
1×07 – Il gioco dei troni
1×08 – La guerra alle porte
1×09 – La confessione
1×10 – Fuoco e sangue

La stagione che ci ha introdotto a Westeros e ai principali contendenti al Trono. La pace tra le famiglie Stark e Lannister si ritrova in un punto delicatissimo; Jon Snow si unisce ai Guardiani della Notte per proteggere la Barriera; e i due fratelli Targaryen, Viserys e Daenerys, sognano di ridare gloria alla propria casata.

Il trono di spade 2

il trono di spade stagione 2

2×01 – Il Nord non dimentica
2×02 – Oltre la Barriera
2×03 – Ciò che è morto non muoia mai
2×04 – Il Giardino di Ossa
2×05 – Il fantasma della fortezza
2×06 – Vecchi e nuovi dei
2×07 – Un uomo senza onore
2×08 – Il principe di Grande Inverno
2×09 – L’assedio
2×10 – Chiunque può essere ucciso

A Westeros la Guerra è alle porte. Alla morte di Robert Baratheon, a salire sul trono è il sadico Joffrey. Diverse persone sparse per il continente, però, sognano di prendere il suo posto, come Robb Stark – il figlio maggiore del defunto Ned -, Stannis Baratheon (con l’aiuto della misteriosa Melisandre, che padroneggia le arti occulte) e – seppur sia ancora molto lontana – Daenerys Targaryen.

Il trono di spade 3

il trono di spade stagione 3

3×01 – Valar Dohaeris
3×02 – Ali oscure, oscure parole
3×03 – Il cammino del supplizio
3×04 – E ora la sua guardia si è conclusa
3×05 – Baciata dal fuoco
3×06 – La scalata
3×07 – L’orso e la fanciulla bionda
3×08 – I Secondi Figli
3×09 – Le piogge di Castamere
3×10 – Mhysa

Jon Snow, dopo aver attraversato la Barriera, finisce nel territorio dei Bruti. Daenerys prosegue il suo viaggio con lo scopo di radunare nuovi alleati. I Tyrell fanno sentire la loro influenza su Approdo del Re. Arya si unisce alla Fratellanza senza vessilli. Theon Greyjoy finisce tra le grinfie dei Bolton. Robb Stark e sua madre incontrano il loro fatale e tragico destino.

Il trono di spade 4

Il trono di spade stagione 4

4×01 – Le due spade
4×02 – Il leone e la rosa
4×03 – La fuga
4×04 – In cerca di un colpevole
4×05 – L’ultima notte dei ribelli
4×06 – Le leggi degli dei e degli uomini
4×07 – Il campione
4×08 – La Vipera e la Montagna
4×09 – Il coraggio di pochi
4×10 – I Figli della Foresta

Joffrey viene avvelenato nel corso del suo matrimonio con Margaery Tyrell: il principale indiziato è Tyrion, ma il nostro è innocente e per riuscire a fuggire, uccide il suo stesso padre. La Tyrell seduce Tommen, il fratello più piccolo di Joffrey. Tra I Guardiani della Notte e il Popolo Libero si svolge una grande battaglia. Sansa fugge da Approdo del Re grazie all’aiuto di Ditocorto.

Il trono di spade 5

il trono di spade stagione 5

5×01 – Guerre imminenti
5×02 – Il nuovo comandante
5×03 – L’Alto Passero
5×04 – I Figli dell’Arpia
5×05 – Uccidi il ragazzo
5×06 – Le Serpi delle sabbie
5×07 – Il dono
5×08 – Aspra dimora
5×09 – La danza dei draghi
5×10 – Madre misericordiosa

Ad Approdo del Re, il culto dell’Alto Passero allarga la sua influenza finendo per danneggiare anche la famiglia reale. Ditocorto fa sposare Sansa a Ramsay Bolton, ma quest’ultimo la sevizia senza pietà. Tyrion continua la sua fuga per il continente, e infine incontra Daenerys, che sta governando Meereen. Dal canto suo, Arya Stark arriva a Braavos e inizia un addestramento per diventare un’assassina grazie alle abilità degli Uomini senza volto. Stannis viene ucciso da Brienne di Tarth. Jon Snow viene pugnalato dai suoi stessi compagni per aver sostenuto il Popolo libero, ma non prima di apprendere degli Estranei e del loro Esercito di Non Morti.

Il trono di spade 6

il trono di spade stagione 6

6×01 – La Donna Rossa
6×02 – Uomini di Ferro
6×03 – Giuramento infranto
6×04 – Il libro dello straniero
6×05 – Il tempo è giunto
6×06 – Sangue del mio sangue
6×07 – Alleanze
6×08 – Nessuno
6×09 – La battaglia dei bastardi
6×10 – I venti dell’inverno

Melisandre fa tornare Jon Snow in vita. Bran Stark acquisisce conoscenza e consapevolezza dal Corvo a tre occhi. Daenerys guadagna nuovi alleati ed è finalmente pronta a muoversi verso Approdo del Re. Cersei Lannister fa saltare in aria la chiesa dell’Alto Passero, uccidendo in un unico colpo anche diversi innocenti compresa Margaery Tyrell. Tommen, affranto dal dolore, si butta dalla finestra del castello. Sansa riesce finalmente a fuggire da Ramsay, e una volta ricongiuntosi con Jon Snow, i due sferrano un attacco coi loro alleati ponendo fine alla vita del giovane Bolton e al suo regno del Terrore.

Il trono di spade 7

il trono di spade 7

7×01 – Roccia del Drago
7×02 – Nata dalla tempesta
7×03 – La giustizia della regina
7×04 – Spoglie di guerra
7×05 – Forte Orientale
7×06 – Oltre la Barriera
7×07 – Il drago e il lupo

Arya Stark, acquisite le abilità degli Uomini senza volto, si rivela un’infallibile assassina e si vendica degli usurpatori della sua famiglia. L’esercito dei non morti avanza ed à pronta all’attacco. Jon Snow chiede l’aiuto di Daenerys, e l’alleanza cerca anche la collaborazione di Approdo del Re per affrontare l’incombente minaccia che rischia di spazzare tutto Westeros e dintorni.

Il trono di spade 8

il trono di spade 8

8×01 – Grande Inverno
8×02 – Un cavaliere dei Sette Regni
8×03 – La lunga notte
8×04 – Gli ultimi Stark
8×05 – Le campane
8×06 – Il Trono di Spade

A Grande Inverno si svolge la grande battaglia tra vivi e non-morti, e una volta sistemati Il Re della Notte e il suo esercito, la resa dei conti arriva anche per Daenerys e Cersei Lannister. Jon Snow scopre finalmente le sue origini, e dovrà prendere un’importantissima decisione quando le cose non vanno come previsto.

Il trono di spade prequel

prequel trono di spade

Ritorno a Westeros e dintorni

Prima ancora della fine dell’ottava stagione de Il trono di spade, HBO ordinò la realizzazione dell’episodio pilota di una serie prequel, Bloodmoon (titolo di produzione), la quale sarebbe dovuta ambientarsi migliaia di anni prima delle vicende narrate dalla serie madre. Nonostante un ricco e variegato cast (da Naomi Watts a Jamie Campbell Bower, passando per Josh Whitehouse e Sheila Atim, Naomi Ackie e Alex Sharp), il progetto è stato ufficialmente cancellato il 29 ottobre del 2019.

Pochi giorni dopo la cancellazione di Bloodmoon, però, l’emittente ha annunciato di aver dato il semaforo verde per la realizzazione di House of the Dragon, un prequel che si concentrerà sulle origini della famiglia Targaryen. Lo show si ambienterà 300 anni prima delle vicende narrate da Il trono di spade, ed è direttamente tratto dal romanzo Fuoco e sangue (Fire and Blood), sempre di George R.R. Martin. In sostanza, racconterà l’ascesa di Aegon il Conquistatore, il primo Re di Westeros.

La messa in onda di House of The Dragon è prevista nel 2022, e a dirigere l’episodio pilota della serie sarà Miguel Sapochnik, già responsabile di La battaglia dei bastardi, giustamente considerato uno dei migliori episodi de Il trono di spade.

Il trono di spade curiosità

Tra numeri record e controversie

Il trono di spade stagione 8

il trono di spade polemiche stagione 8

La stagione finale de Il trono di spade, l’ottava, è stata la più vista di tutta la serie nonché di tutte le produzioni targate HBO. In media, ogni episodio ha raccolto quasi 12 milioni di spettatori statunitensi durante la messa in onda. Facendo un confronto più dettagliato, la media della settima stagione è di 10,2 milioni di spettatori ad episodio, mentre andando fino alla prima stagione, si parla di 2,5 milioni di spettatori per episodio. In sostanza, se confrontato col debutto, la serie ha quasi quintuplicato il suo successo negli U.S.A.

Nonostante gli invidiabili numeri, però, l’ottava è stata anche la stagione più criticata dello show. Parte del fandom, infatti, si è lamentata di molti sviluppi nella storia, in primis la trasformazione di Daenerys Targaryen da principale eroina a grande villain. In aggiunta, ci sono state molte lamentele anche di natura tecnica: l’episodio 3×08 dell’epica battaglia a Grande Inverno, ad esempio, è stato criticato per l’eccessiva oscurità della fotografia che non permetteva agli spettatori di cogliere nel dettaglio ciò che stava accadendo sullo schermo. A sottolineare ulteriormente il malcontento è una petizione lanciata su Change.org: l’iniziativa, che ha raccolto centinaia di migliaia di firme, chiedeva espressamente alla HBO di rifare l’intera stagione daccapo, ma con dei nuovi showrunner e sceneggiatori.

Anche I giornalisti non sono stati teneri: attualmente, su Rotten Tomatoes (il principale sito-aggregatore di recensioni pubblicate negli States) l’ottava stagione dello show ha una media del 58/100. Una media, questa, decisamente inferiore alle precedenti stagioni, che vantano tutte dei punteggi che vanno da 90/100 a 97/100.

Ciò nonostante, dal canto loro i membri del cast (o molti di esso) hanno difeso a spada tratta la stagione, esprimendo nient’altro che rispetto e ammirazione per David Benioff e D.B. Weiss.

Come finisce il trono di spade

Come finisce Game of Thrones?

come finisce il trono di spade

Come anticipato dall’episodio 8×07, Daenerys Targaryen si dimostra ormai una totale villain, spietata e fuori controllo. Dopo aver raso al suolo Approdo del Re uccidendo bambini e innocenti, la nuova Regina si gode finalmente il suo tanto bramato trono. Toccherà a Jon Snow compiere la decisione più difficile se vuole impedire che Daenerys e il suo esercito distruggano le altre città del continente: tra le lacrime, il nostro uccide di proprio pugno la donna che ama.

Successivamente, i potenti di Westeros si radunano per eleggere un nuovo Re o una nuova Regina, e su suggerimento di Tyrion Lannister, la scelta ricade sull’insospettabile Bran Stark. Nella carrellata di montaggio finale, vediamo Sansa diventare finalmente la Lady di Grande Inverno, Arya salpare per mare verso nuove avventure lontane dal Continente, e Jon Snow forzatamente in esilio oltre la Barriera, dove ritrova Tormund e il Popolo libero.

Ed Sheeran Trono di spade

Il cantante di Perfect e Thinking Out Loud approda a Westeros

Ed Sheeran trono di spade cameo

Il Trono di Spade vanta numerosi camei d’eccezione nel corso delle sue 8 stagioni, ma il più discusso è stato senz’altro quello di Ed Sheeran, celebre popstar britannico responsabile di hit come Perfect, Shape of You, Thingking Out Loud e Photograph. Il nostro appare nell’episodio 7×01, Roccia del Drago, nel ruolo di Eddie, un soldato che Arya Stark incontra durante il suo tragitto. Per l’occasione, Sheeran intona anche una canzone inedita, il cui testo proviene direttamente dai romanzi di George R.R. Martin.

Gli showrunner hanno spiegato di averlo voluto coinvolgere per fare una sorpresa all’interprete di Arya, Maisie Williams, da sempre una grande fan del cantante. I fan, comunque, non sono tutti soddisfatti: per quanto diversi spettatori abbiano apprezzato la partecipazione di Sheeran, alcuni l’hanno invece trovato ridicolo e un po’ fuori luogo. Una cosa, comunque, è sicura: a seguito della messa in onda dell’episodio, i social si sono riempiti di meme e commenti, catapultando il cameo tra i trend topic!

© RIPRODUZIONE RISERVATA