Clint Eastwood potrebbe tornare al cinema “solo” in veste di attore. La sua ultima fatica da regista, il biopic J. Edgar con protagonista Leonardo DiCaprio, arriverà nelle nostre sale il 4 gennaio. Mentre non è ancora noto quando vedrà la luce l’altra sua recente opera dietro la macchina da presa – ancora in lavorazione -, A Star Is Born, il quarto remake del classico hollywoodiano, le cui riprese sono state rimandate, per via della gravidanza dell’attrice protagonista Beyoncé. Secondo Deadline, tuttavia, in attesa Eastwood potrebbe prendere parte a un altro progetto, Trouble With The Curve, il film che segnerà il debutto alla regia del suo socio della casa di produzione Malpaso Robert Lorenz (ma già regista di seconda unità di film come Million Dollar Baby, Mystic River). Per il cineasta californiano si tratterebbe di interpretare un vecchio talent scout di baseball quasi cieco, che inizia con la figlia un viaggio in auto verso la città di Atlanta per l’ultima sua grande scoperta. Un ruolo drammatico basato sullo script originale di Randy Brown. (Foto Getty Images)

(Fonte: Deadline)

© RIPRODUZIONE RISERVATA