Spike Lee errore Titane Cannes 2021

Spike Lee ha annunciato per errore, all’inizio della cerimonia di premiazione del Festival di Cannes 2021, la Palma d’oro assegnata al film francese Titane di Julia Ducournau, incappando in un goffo quanto precoce spoiler di quanto sarebbe accaduto sul palco solo da lì a poco.

Di fronte alla clamorosa gaffe la platea è rimasta ammutolita e ci sono state ovviamente anche molte risate, sia tra i presenti sia nella più lontana sala stampa del Palais des Festivals. Il presidente di giuria, confondendo i biglietti da maneggiare, ha letto il film vincitore della Palma, invece di presentare il riconoscimento per il miglior attore, andato poi a Caleb Landry Jones per il film Nitram.

Il colossale svarione ha ricordato a molti quello, strettamente analogo, di Faye Dunaway e Warren Beatty, che agli Oscar del 2017 furono famigerati e spaesati protagonisti del “busta-gate” che in un primo momento assegnò l’Academy Award al miglior film a La La Land e non a Moonlight, seminando sconcerto e caos. 

Foto: VALERY HACHE/AFP via Getty Images
Spike Lee Cannes 2021
Foto: CHRISTOPHE SIMON/AFP via Getty Images

«In 63 anni di vita ho capito che è importante avere sempre una seconda possibilità», ha chiosato il cineasta statunitense, dicendosi dispiaciuto «con il team di Titane», che però a fine serata – scommettiamo – non ci avrà badato né ripensato in fondo più di tanto, impegnato com’era a festeggiare una Palma d’oro totalmente inaspettata. Trovate il video integrale del gustoso siparietto in fondo all’articolo.

Con Titane, lo ricordiamo, Julia Ducournau è ufficialmente diventata la seconda donna a vincere il riconoscimento più ambito del prestigioso festival transalpino, 28 anni dopo Lezioni di piano di Jane Campion. 

Foto: VALERY HACHE/AFP via Getty Images

Foto: VALERY HACHE/AFP via Getty Images

© RIPRODUZIONE RISERVATA