Filming Italy 2020

Torna il Filming Italy Best Movie Award con una nuova edizione ricchissima di ospiti italiani e internazionali, il 5 settembre alla Mostra del Cinema di Venezia. Durante la cerimonia Tiziana Rocca, Direttore Generale Filming Italy Award, e Vito Sinopoli, Amministratore Unico Duesse Communication e Presidente onorario del Premio, annunceranno tutti i premiati di quest’anno insieme alla madrina Gabriella Pession.

Il Filming Italy Best Movie Award è un riconoscimento assegnato ai titoli e alle serie TV italiane ed internazionali ed anche ai migliori talent, oltre che all’industry e professional, dell’ultima stagione cinematografica. Il premio, oltre a sostenere la lotta contro la violenza sulle donne, è dedicato a tutte le donne che lavorano nell’industria cinematografica, davanti e dietro la macchina da presa.

Ecco i vincitori delle varie categorie che riceveranno il premio il 5 settembre: Carlo Verdone, Alba Rohrwacher, Gabriele Muccino, Elio Germano, Gabriele Salvatores, Walter Veltroni, Giorgio Diritti, Francesco Bruni, Vittoria Puccini, Lodo Guenzi, Carolina Crescentini, Sidney Sibilia, Valeria Golino, Sara Lazzaro, Katia Follesa, Luca Bernabei, Cochi Ponzoni, Nina Zilli, Il Volo, Greta Scarano, Chiara Francini, Anna Valle, Susanna Nicchiarelli, Donatella Finocchiaro, Alessandro Haber, Alex Infascelli, Sarah Felberbaum, Angelo Spagnoletti. Tra gli ospiti internazionali saranno presenti al Filming Italy Best Movie Award anche il divo turco Can Yaman, Rafael Cebrián, Diane Kruger, Darko Perić.

Il Filming Italy Best Movie Award “Maestri Del Cinema Italiano” va invece al direttore della fotografia Vittorio Storaro, vincitore di tre Premi Oscar per Apocalypse Now, Reds e L’ultimo imperatore.

Maggie Civantos, l’attrice della serie “Vis à Vis”, premiata con il Filming Italy Best Movie International Award 2020

Tiziana Rocca, Direttore del Premio, ha dichiarato: «Il Filming Italy Best Movie Award si conferma un appuntamento molto importante anche quest’anno. Porteremo a Venezia un parterre di ospiti unico, tra attori, attrici, registi, che rappresentano il meglio del cinema e della fiction italiana. Come potete notare dai primi nomi che abbiamo svelato oggi, le donne rappresentano la maggioranza, proprio perché il Filming Italy è dedicato a loro, a tutte quelle artiste, attrici, registe, sceneggiatrici che lottano per affermare la propria voce in questo mondo. Ma oltre all’empowerment femminile, questo premio vuole sostenere anche il ritorno in sala e quella rinascita tanto attesa per il cinema e le sue produzioni. Premieremo non solo le opere cinematografiche, ma daremo ampio spazio anche alla serialità, che negli ultimi tempi si è distinta con prodotti di qualità altissima. Un particolare ringraziamento alla Biennale, che ha sempre sostenuto il premio e continua a farlo, e al Direttore Artistico della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, Alberto Barbera, per tutto il supporto dimostratoci. E un sentito grazie anche alla madrina di questo premio, Gabriella Pession, attrice di talento e donna straordinaria, e a tutti gli esponenti della giuria di qualità, che rappresentano davvero le eccellenze della cinematografia italiana».

Fabio e Damiano D’Innocenzo, premiati nell’edizione 2020 per la Miglior Sceneggiatura di Favolacce

Vito Sinopoli, presidente onorario del premio, ha aggiunto: «Accolgo ogni anno con entusiasmo il rinnovarsi dell’appuntamento con il Filming Italy Best Movie Award, ma in occasione della scorsa edizione e di quella in arrivo non posso nascondere un’emozione ulteriore e profonda; siamo riusciti infatti a rinnovare, anche in anni così complessi da un punto di vista socio-sanitario, il legame con il grande cinema sul suo palcoscenico per eccellenza, quello del Festival di Venezia. Accogliendo le testimonianze affettuose e appassionate dei più grandi talenti della nostra industria, presenti sul palco e premiati attraverso il dialogo con i lettori di Best Movie. Con loro condivideremo anche quest’anno una serata indimenticabile, per ribadire il legame inestricabile tra la vita e l’arte che ci ha sostenuto nei momenti più difficili».

Filming Italy 2020
Tutti i premiati dell’edizione 2020 sul red carpet del Festival di Venezia

Lo scorso giugno avevamo indetto il contest per partecipare, insieme a un ospite accompagnatore, alla serata di gala del Filming Italy Best Movie Award alla presenza di divi nazionali e internazionali, chiedendovi di inviarci una mail commentando i film e le serie tv del periodo settembre/maggio 2021. 

La vincitrice, nonché autrice del miglior commento a insindacabile giudizio della nostra redazione, è Roberta Pia Manguso per il suo intervento dal titolo “Il cinema è la serialità fami(g)liare”. Il testo si è distinto tra quelli pervenutici per la capacità di restituire, a partire da una suggestione legata al film di Ettore Scola La famiglia, il senso di conforto offerto dal cinema nel periodo della pandemia, oltre a sottolineare l’urgenza di una maggiore attenzione alla parità di genere in un settore in cui essa è ancora molto lontana dall’essere raggiunta.

Il premio conta sulla collaborazione e il supporto della Biennale di Venezia e del Direttore Artistico della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia Alberto Barbera, e gode del patrocinio della Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del MIC, di ANEC, di ANICA, del Centro Sperimentale di Cinematografia, di Istituto Luce Cinecittà e di AIL Venezia.

Leggi anche: Filming Italy Best Movie Award: Can Yaman tra gli ospiti della prossima edizione

© RIPRODUZIONE RISERVATA