The Batman

Dopo No Time To Die e Dune è ora il turno di The Batman di essere rinviato. 

Continua, infatti, lo spostamento delle date d’uscita dei blockbuster dal 2020 al 2021. Dopo No Time to Die e F9 – Fast & Furious (Universal), ieri sera vi abbiamo informati che Warner ha deciso per il rinvio di Dune di Denis Villeneuve che è stato ufficialmente posticipato al 1 ottobre 2021. L’ultimo adattamento del romanzo di fantascienza di Frank Herbert era previsto in uscita in Italia il 17 dicembre, ultimo tra i blockbuster rimasto fra le uscite 2020. Lo sci-fi va dunque ad occupare lo slot inizialmente previsto per The Batman di Matt Reeves con Robert Pattinson che a sua volta viene rinviato di un anno con una nuova release fissata al 4 marzo 2022.
Del resto il regista aveva detto che del film era pronto solo il 25% e con la positività al Covid-19 di Robert Pattinson le riprese sono state ulteriormente rimandate mettendo in dubbio la possibilità che il film potesse essere pronto per il 2021.

Tra le altre variazioni dei film Warner, si segnalano:

The Flash si sposta dal 3 giugno 2022 al 4 novembre 2022
Shazam! Fury of the Gods si sposta dal 4 novembre 2022 al 2 giugno 2023
Black Adam inizialmente posizionato al 22 dicembre 2021 è ora senza data di uscita
Minecraft inizialmente posizionato al 4 marzo 2022 è ora senza data di uscita

Unica eccezione a questa serie di slittamenti in avanti è The Matrix 4, che è stato anticipato dal 1° aprile 2022 al 22 dicembre 2021.

© RIPRODUZIONE RISERVATA