I diritti di Nathan Never di nuovo in casa Sergio Bonelli

Grande annuncio in casa Bonelli: l’Editore ha acquistato tutti i diritti media e consumer products di ‘Nathan Never, Legs, May, Agenzia Alfa ed in generale di tutti i personaggi legati all’Universo narrativo di Nathan Never’, creati da Michele Medda, Antonio Serra e Bepi Vigna nel 1991.

Insomma, dopo Dylan Dog, anche Nathan Never ritorna a casa

Il contratto stretto tra la casa editrice e Platinum Studios Inc. e Scott Mitchell Rosenberg sottolinea ancora di più l’idea della Sergio Bonelli di non volersi limitare alla pubblicazione di fumetti, ma di voler ampliare il proprio mercato detenendo ora anche i diritti per realizzare film, produzioni televisive, merchandising, consumer products, videogames e qualsiasi altra produzione ispirata al personaggio

Davide Bonelli, Presidente della Sergio Bonelli Editore S.p.A., ha dichiarato: «Quello di ‘Nathan Never’ è uno dei nostri più importanti universi narrativi di fantascienza, pubblicato da oltre 25 anni. Siamo orgogliosi di poter lavorare a progetti di merchandising e trasposizioni in altri media, determinati a raggiungere coraggiosamente territori finora inesplorati».

Contenti del ritorno a casa di Nathan Never?

Fonte: SB

© RIPRODUZIONE RISERVATA