Tom Cruise

Nella notte il The Sun ha pubblicato un audio dal set di Mission: Impossible 7 che è divenuto virale nel giro di pochissime ore. Nel file è registrata la voce di Tom Cruise che, furioso, grida contro due membri della troupe che non avevano rispettato le distanze di sicurezza previste dai protocolli anti-Covid.

POTETE ASCOLTARLO A QUESTO LINK.

L’episodio è accaduto ai Leavesden Studios di Londra e, secondo la ricostruzione del tabloid, si sarebbe verificato nel momento in cui i due componenti della crew, per osservare meglio lo schermo di un computer, si sono avvicinati a meno di un metro l’uno dall’altro.

Incontenibile la reazione dell’attore, che ha iniziato a gridare contro di loro assicurandogli che sarebbero stati licenziati in tronco se avessero provato a fare di nuovo una cosa simile e spiegando la responsabilità che produzioni come Mission: Impossibile hanno nei confronti dell’industria cinematografica, profondamente colpita dalla crisi:

«Se vi vedo farlo di nuovo, siete licenziati! E se qualcuno della crew lo fa, accadrà anche a lui. A te e anche a te. E tu, non provarci mai più o sei fo**uto. […] Siamo un modello. Sono tornati a girare film a Hollywood grazie a noi. Stiamo creando migliaia di posti di lavoro, figli di pu***na! Niente scuse. Provate a scusarvi con la gente che sta perdendo la fo**uta casa perché la nostra industria è in crisi. Gente che non ha cibo o soldi per il college. È con questo pensiero che vado a dormire ogni notte. Il futuro di questa fo**uta industria! Non sospenderemo questo ca**o di film. Avete capito? Se vi vedo di nuovo siete licenziati. […] Avete capito la responsabilità che avete? Fatelo ancora e siete licenziati.»

Foto: Getty (Michael Kovac)

© RIPRODUZIONE RISERVATA