Trailer Better Call Saul

La quarta stagione di Better Call Saul è una delle cose più attese dell’estate e il nuovo trailer, appena uscito, non fa altro che aumentare la curiosità.

Al termine di Breaking Bad la nostalgia era tanta e in pochi credevano in una serie su un personaggio che rispetto ai protagonisti era poco più di un comic relief. Non a caso inizialmente Better Call Saul sarebbe dovuta essere una comedy con episodi da 30 minuti. Con il tempo la serie ha acquisito una forma e una consapevolezza eccezionali facendo di Jimmy McGill una delle figure maschili più interessanti della televisione contemporanea.

Il rapporto con la serie madre (anzi, a questo punto sarebbe meglio dire sorella) si fa stagione dopo stagione sempre più fitto e per quanto difficilmente vedremo Walter White (e Bryan Cranston) nella serie, le narrazioni di Breaking Bad e Better Call Saul sono profondamente intrecciate, rappresentando per certi versi due facce della stessa medaglia.

Alla fine della terza stagione abbiamo lasciato Jimmy in una fase molto avanzata della propria crescita, in particolare dopo aver superato non senza ferite la competizione con il fratello. Attualmente il protagonista della serie è pronto a diventare a tutti gli effetti Saul Goodman e sappiamo che i traumi e le insidie all’orizzonte non mancano.

A conferma di ciò arriva il nuovo trailer della quarta stagione (che inizierà il 6 agosto) che mostra in maniera abbastanza evidente l’accelerazione che prenderà la storia, in particolare riguardo ai rapporti tra Jimmy e Gus.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA