friends the reunion censurata in cina

Dal 27 maggio è disponibile Friends: The Reunion, lo speciale che riporta insieme gli iconici personaggi della serie anni ’90 e 2000. L’operazione nostalgia ha messo insieme Rachel, Monica, Phoebe, Joey, Chandler e Ross per un episodio che ripercorre i fasti dell’amatissimo show. Lo ha fatto anche con alcuni ospiti speciali, tra cui Lady Gaga e Justin Bieber.

Proprio le due celebri icone della musica, assieme al gruppo K-pop BTS sono tuttavia al centro di un caso di censura: alcune scene di Friends: The Reunion sono state infatti cancellate dalla versione messa a disposizione in Cina. Non si tratta di un evento isolato, riportano le fonti: sono tre le piattaforme che hanno tagliato, con lunghezza variabile, alcuni momenti dell’episodio. 

Nello specifico, sembra sia stato cancellato il duetto di Lisa Kudrow assieme a Lady Gaga, così come la comparsa di Bieber vestito da Spudnik. Inoltre, sarebbe stato censurato il segmento di Friends: The Reunion in cui i BTS ricordano come guardavano lo show da bambini, a testimonianza del vasto successo della serie.

È risaputo che il controllo cinese sull’informazione sia particolarmente serrato e pervasivo. Un mese fa, per esempio, la vittoria di Chloé Zhao agli Oscar era stata oscurata per via di alcune frasi dichiaratamente contro della regista, che aveva definito la Cina “un luogo pieno di bugie”. Ora, a quanto pare, la storia si ripete anche con gli ospiti di Friends: The Reunion e per motivi sostanzialmente simili.

Lady Gaga, Justin Bieber e il gruppo BTS hanno infatti avuto a che ridire col governo cinese in precedenti occasioni. La celebre diva della musica ha infastidito la potenza mondiale incontrando il Dalai Lama. Bieber, invece, aveva pubblicato una foto presso il Santuario Yasukuni di Tokyo, un luogo dove vengono onorai i morti della guerra tra cui figurano però anche persone ritenute criminali di guerra. Infine, i BTS sono finiti al centro delle polemiche e ora della censura per alcuni commenti sulla guerra di Corea, durante la quale la Cina ha supportato la parte Nord.

Per questi motivi la censura avrebbe colpito lo speciale di Friends, che pure era molto atteso in Cina: molte città hanno caffè ispirati al Central Perk, iconico bar della serie, ma quando si tratta di immagini o dichiarazioni contro il governo cinese e il suo passato, non c’è Jennifer Aniston che tenga.

Foto: HBO Max

Fonte: Deadline

Leggi anche: Friends, fan preoccupati per Matthew Perry: tutto a causa di un dettaglio del trailer

© RIPRODUZIONE RISERVATA