Intervista col vampiro

Possono gioire i fan dei personaggi Lestat de Lioncourt e Louis de Pointe du Lac, interpretati rispettivamente da Tom Cruise e Brad Pitt nel film Intervista col vampiro, uscito nel 1994 per la regia di Neil Jordan.

Si sta infatti concretizzando il progetto di una serie tv tratta dal celebre film. Come confermato da Deadline, infatti, AMC – emittente che sul piccolo schermo ha già piazzato pezzi da novanta come Mad Men, Breaking Bad e The Walking Dead – ha dato il via libera all’adattamento seriale in 8 episodi del lungometraggio cult. Il serial sarà scritto e diretto da Rolin Jones (Friday Night Lights) e sarà pronto a fare il suo debutto sul servizio AMC+ nel corso del 2022. 

Ispirato all’omonimo romanzo della scrittrice americana Anne Rice datato 1976, Intervista col vampiro schierava nel cast anche Antonio Banderas, Christian Slater e una giovanissima Kirsten Dunst (un’autentica sorpresa, a quel tempo) ed ebbe un notevole successo al botteghino, anche in virtù dell’approccio glamour alla figura del vampiro e al coefficiente divistico non indifferente, a metà strada tra sex appeal omoerotico e tocchi barocchi un po’ patinati. A fronte di un budget di 60 milioni, ne incassò infatti 230 al box office.

Il produttore esecutivo Mark Johnson ha dichiarato in proposito: «La sfida di adattare per la tv il lavoro innovativo e immensamente avvincente di Anne Rice è sia intimidatorio che entusiasmante». Nel 2020 il network aveva già acquisito i diritti di Cronache dei vampiri e Ciclo delle streghe Mayfair, due raccolte di romanzi scritte dalla Rice e di cui Intervista col vampiro fa parte (è, nella fattispecie, il primo libro del primo dei due cicli di scritti). Non si conoscono, per il momento, i dettagli della messa in onda italiana. 

Fonte: Deadline

Foto: MovieStillsDB

© RIPRODUZIONE RISERVATA