Loki gemme dell'infinito

Con il sesto e ultimo episodio, la serie Disney+ Loki ha rivelato le sue carte, lasciando comunque aperti molti nuovi interrogativi che saranno affrontati nella seconda stagione dell’avventura MCU appena annunciata. Un dubbio però ha attanagliato il Dio dell’Inganno fin dall’inizio: qual è la variante di Loki superiore a tutte le altre? Tom Hiddleston sembra avere una risposta.

Leggi qui la recensione di Loki

Loki ha trascorso i suoi primi 6 episodi sezionando il suo titolo di Dio del Male a confronto con le versioni alternative di se stesso: da una Loki donna di nome Sylvie, interpretata da Sophia Di Martinom, a un Loki sopravvissuta ad Avengers: Infinity War, incarnato da Richard E. Grant.

Secondo Tom Hiddleston, però, la variante superiore è sicuramente l’alligatore. Del resto, è proprio quella sua versione ad aver catturato l’attenzione dei fan dopo l’episodio 5, quando Loki si svegliava nel Vuoto dopo essere stato falciato. Tra le varie versioni di sé, la più curiosa era certamente Alligator Loki.

Hiddleston stesso è un fan del grande rettile: l’ha rivelato durante un incontro su Tumblr in occasione del finale di Loki, rispondendo a diverse domande. «Ho lavorato duramente su questo personaggio per 11 anni. E ho dato tutto quello che potevo solo per essere messo in ombra, forse inevitabilmente, dall’unico vero Loki, il Loki superiore, che è Alligator Loki. A un certo senso sapevo che sarebbe arrivato. Sentivo che a un certo punto sarei stato sostituito. E sono felice che sia finalmente successo. L’alligatore Loki è arrivato. E, sì, ha calato il cappello. Il resto di noi deve semplicemente togliersi di mezzo a questo punto».

Resta ora da vedere se la stagione 2 di Loki riporterà ai fan una delle varianti della prima stagione: Alligator Loki potrebbe essere in cima alla lista dei personaggi più gettonati per il ritorno. E il fatto che lo ami tanto anche Tom Hiddleston depone un ulteriore punto a suo favore.

Fonte: Tumblr

© RIPRODUZIONE RISERVATA