Gina Carano

Dopo il recente licenziamento di Gina Carano dalla serie Disney+ The Mandalorian, la domanda su cosa ne sarà del suo personaggio, Cara Dune, deve ancora trovare una risposta. Mentre alcuni fan si aspettano che venga cancellata in toto dallo show di Star Wars, altri sperano che possa essere riformulato e inserito nella storia con una nuova veste.

I fan, tuttavia, sembrano aver già trovato un sostituto a loro avviso ottimale. Una petizione intitolata «Assumi Don Cheadle per sostituire Gina Carano come Cara Dune in The Mandalorian»  è stata infatti pubblicata su Change.org e, al momento in cui scriviamo quest’articolo, ha superato le 2000 firme.

Secondo gli osservatori più attenti, e dalla memoria tutt’altro che corta, il creatore di The Mandalorian Jon Favreau aveva già rimpiazzato un altro attore con Don Cheadle in passato, e la questione risale ai tempi di Iron Man 2!

«Dopo il successo di Iron Man di Jon Favreau (2008), prese il via rapidamente la produzione di un sequel – si legge nella pagina della petizione, alludendo al secondo capitolo che sarebbe uscito nelle sale due anni dopo – Durante la pre-produzione, l’attore Terrence Howard, che interpretava James Rhodes, aka War Machine, ha abbandonato il film per dei disaccordi contrattuali. Ciò ha causato l’urgente bisogno, da parte di Favreau, di riformulare il personaggio. L’uomo che si fece avanti per ricoprire il ruolo? Don Cheadle».

Essendo Favreau showrunner di The Mandalorian, la petizione sostiene che si troverebbe ad «affrontare lo stesso problema che ha fronteggiato più di dieci anni fa» e asserisce: «La soluzione qui è ovvia: coinvolgere l’esperto. Don Cheadle ha già dimostrato al mondo che non solo è in grado di riprendere un ruolo da dove un altro attore l’ha lasciato, ma anche di portare il personaggio in luoghi mai visti prima».

Sebbene la petizione non esplori né si soffermi su come l’approccio di Cheadle a Cara Dune potrebbe modificare il ruolo, lo scritto a corredo della mobilitazione afferma che «sarebbe un peccato lasciare che il personaggio scompaia a causa delle azioni di un’attrice», e conclude con fermezza: «Abbiamo bisogno di Cheadle».

«Gina Carano non è attualmente impiegata dalla Lucasfilm e non ci sono piani per lei in futuro», ha detto un portavoce di Lucasfilm al momento del suo licenziamento. «Tuttavia, i suoi post sui social media che denigrano le persone in base alle loro identità culturali e religiose sono abominevoli e inaccettabili».

L’interprete era stata allontanata non solo da Disney e LucasFilm, ma anche dalla sua agenzia, la UTA. Gina Carano interpretato la mercenaria Cara Dune, un ex soldato d’assalto ribelle diventato mercenario e infine maresciallo per la Nuova Repubblica, in entrambe le stagioni di The Mandalorian.

Nella sua storia di Instagram, l’attrice aveva fatto un parallelismo tra l’attuale clima politico negli Stati Uniti e quello che si respirava nella Germania nazista, accostando implicitamente i conservatori agli ebrei vittime di persecuzioni

«Gli ebrei sono stati picchiati per le strade, non dai soldati nazisti ma dai loro vicini… anche dai bambini – si leggeva nel post – Poiché la storia viene modificata, la maggior parte delle persone oggi non si rende conto che, per arrivare al punto in cui i soldati nazisti avrebbero potuto facilmente radunare migliaia di ebrei, il governo ha prima fatto in modo che i loro vicini li odiassero semplicemente per il fatto di essere ebrei. In che modo è diverso dall’odiare qualcuno per le sue opinioni politiche?».

 
Fonte: CBR.com
 

Foto: MovieStillsDB

© RIPRODUZIONE RISERVATA