AMC

The Walking Dead è in grande crisi dal punto di vista degli ascolti negli ultimi anni, soprattutto per la fuoriuscita del personaggio di Rick, ma rimane ancora una delle serie più seguite della TV via cavo, riuscendo ancora a stupire i propri spettatori. 

Dopo stagioni in cui il finale di The Walking Dead rappresentava il momento in cui avvenivano le cose più violente ed eclatanti, stavolta è il penultimo ad aprire le danze, con una scena conclusiva che ha mostrato tutta la brutalità possibile del personaggio di Alpha

Sì è trattato di un episodio davvero straziante, soprattutto perché ha portato alla morte di Tara (Alanna Masterson) e Enid (Katelyn Nacon), personaggi molto amati dal pubblico della serie. 

Quella a cui ci riferiamo è la famosa scena delle teste impalate, molto famosa e ben conosciuta dagli amanti del fumetto, che in questo caso gli autori di The Walking Dead hanno deciso di adattare per il piccolo schermo, al netto dei tradizionali aggiustamenti in materia di coerenza narrativa. I fan non l’hanno presa tanto bene, a giudicare dalle prime reazioni, ma una risposta definitiva la si potrà avere solo dopo il finale di domenica prossima.

La showrunner Angela Kang commenta in questo modo la sequenza: “Sapevamo di voler sviluppare questa storyline quest’anno e la sequenza delle teste impalate è una delle più iconiche del fumetto, era inevitabile portarla sullo schermo. So benissimo che delle morti del genere possano far star male i fan, ma chiunque decide di vedere uno show come The Walking Dead sa a cosa va incontro.”

Fonte: Deadline

© RIPRODUZIONE RISERVATA