ATTENZIONE! L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SUGLI EPISODI DI WANDAVISION

L’ottavo episodio di WandaVision, Nelle puntate precedenti, ha finalmente fornito ai fan della Marvel una serie di risposte sui poteri magici di Wanda Maximoff (Elizabeth Olsen), sul suo legame con le sitcom e su com’è arrivata a Westview, nel New Jersey (il personaggio ha generato l’anomalia di Westview inconsapevolmente, utilizzando la magia del caos, e fin da bambina ha utilizzato le sitcom per modellare un fantasioso idillio intorno alla sua esistenza).

Dopo la morte di Pietro, come vediamo nell’episodio 8, Wanda andò a vivere nella sede degli Avengers ancora depressa per la morte del gemello e trovò conforto nel legame con Visione. In seguito, dopo il Blip, Wanda si diresse alla base dello S.W.O.R.D. per recuperare il corpo di Visione e offrirgli una degna sepoltura, ma Hayward le rivelò che l’organizzazione stava smantellando l’androide per scongiurare qualsiasi tentativo di trasformarlo in un’arma senziente e utilizzarne il vibranio, rifiutandosi quindi di consegnarglielo. Da ciò deriverà l’azione di Wanda che, sopraffatta dal dolore, provvederà a sprigionare i suoi enormi poteri per creare l’anomalia di Westview e ricreare Visione.

Nel proseguo dell’ottavo episodio Wanda esce anche dalla casa di Agatha e affronta la strega, che sta tenendo prigionieri Billy e Tommy, e la informa dell’enorme vastità dei suoi poteri ritenendola la leggendaria “Scarlet Witch”.

In una scena dopo i titoli di coda, Hayward si prepara ad attaccare Westview e rivela di aver utilizzato l’energia emessa dal drone colpito in precedenza da Wanda per attivare un androide bianco creato grazie ai resti di Visione. Nei titoli di coda dell’episodio il corpo ricompattato di Visione ci informa del fatto che il progetto Cataratta, messo in piedi da Hayward e scoperto dalla Dottoressa Lewis, è stato realizzato e che il personaggio interpretato da Paul Bettany è dunque rinato

Nei fumetti, Visione diventa bianco quando tenta di manipolare gli Avengers e il Governo Americano. Viene dunque rapito e smembrato dagli agenti e sarà poi il creatore di Ultron, Hank Pym, a riparare il sintezoide. Al termine di tale intervento, Visione risulterà bianco per il danneggiamento della sua pelle sintetica, diventando così privo di emozioni umane e venendo “abitato” dalle tracce mentali e dalle onde cerebrali del futuro Vendicatore Wonder Man.

Quali ripercussioni avrà il “Visione bianco” sull’epilogo di WandaVision e sui futuri, ultimi sviluppi della serie dei Marvel Studios? Chiaramente potrebbe trattarsi di una mera strizzata d’occhio a uso e consumo dei fan dei fumetti, che hanno subito riconosciuto questa versione del personaggio, ma potrebbe esserci dietro, com’è facile immaginare, anche qualcosa di più: Visione entrerà forse in rotta di collisione con Wanda e traghetterà Scarlet Witch verso la sua definitiva trasformazione in villain, circostanza sulla quale in tanti hanno già speculato e scommesso? E che ne sarà del Visione di Westview creato ex novo dai poteri di Wanda? 

Non resta che aspettare l’ultimo episodio di WandaVision, nella speranza di trovare ulteriori risposte a tali domande!

Foto: Disney/Marvel Studios

© RIPRODUZIONE RISERVATA