amir-el-kacem-la-revolution

Se siete degli appassionati di serie tv drammatiche e sovrannaturali, La Révolution è proprio ciò che fa per voi.

Girata a Vexin e sulla Plage de Vieille Église, questa serie francese ha visto il suo debutto ufficiale su Netflix il 16 ottobre del 2020. E’ trascorso così poco tempo dalla data di distribuzione, eppure ha già raggiunto un grande successo. Ma quali sono gli elementi che hanno convinto il pubblico sin da subito?

Senza ombra di dubbio la trama. Ne “La Révolution” si parla della decadenza dell’Antico Regime e una serie di delitti che danno spazio a numerosi misteri. L’investigatore Joseph Ignace Guillotin scopre l’esistenza di un virus chiamato “sangue blu”, che si sta diffondendo nell’ambiente aristocratico. Ogni nobile infetto sconvolge tutto ciò che gli circonda, arrivando ad assassinare alcuni membri appartenenti al terzo stato.

Insomma, una serie di rivolte che uniscono il dramma al fantasy, che gettano le basi per quella che sarà la Rivoluzione Francese del 1789.

La Révolution cast

Il personaggio che indaga sui vari omicidi dell’ambiente di corte (Joseph-Ignace Guillotin) è interpretato dall’attore Amir El Kacem.

Tuttavia, nel cast de La Révolution, troviamo anche:

  • Marilou Aussilloux, nel ruolo di Elise de Montargis
  • Julien Frison, nel ruolo di Donatien de Montargis
  • Dimitri Storoge, nel ruolo di Edmond de Pérouse
  • Gaia Weiss, nel ruolo di Marianne
  • Coline Béal, nel ruolo di Ophélie
  • Doudou Masta, nel ruolo di Oka
  • Amélia Lacquemant, nel ruolo di Madeleine
  • Lionel Erdogan, nel ruolo di Albert Guillotin
  • Isabel Aimé González-Sola, nel ruolo di Katell
  • Laurent Lucas, nel ruolo di Charles de Montargis

La Révolution episodi

La prima serie ha avuto tantissime visualizzazioni ma non sappiamo se ci sarà la seconda stagione de La Révolution su Netlflix.

Al momento però, potete trovare tutta la prima serie da non perdere assolutamente e composta da otto episodi. Ecco i titoli:

Le origini, Il redivivo, Gli innocenti, I tormentatori, Sangue blu, L’alleanza, l dilemma e La rivolta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA