Papà non mettermi in imbarazzo

Papà non mettermi in imbarazzo è il titolo di una nuova serie targata Netflix, con protagonista Jamie Foxx. La prima stagione, composta da 8 episodi, sarà disponibile sulla piattaforma streaming a partire dal 14 aprile.

Papà non mettermi in imbarazzo: la trama

“Un padre single proprietario di un marchio di cosmetici – leggiamo su Netflix – deve imparare in fretta a fare il genitore quando la cocciuta figlia adolescente va a vivere con lui.”

Jamie Foxx interpreta l’imprenditore Brian Dixon. L’uomo non ha mai davvero vissuto l’essere padre, dal momento che sua figlia è cresciuta con la madre. La sua condizione cambia radicalmente e improvvisamente quando Sasha (Kyla-Drew), la figlia ormai adolescente, va ad abitare con lui. Dovrà imparare in fretta a fare ciò che non ha mai fatto e, si sa, non esiste un manuale di istruzioni in questo ambito.

Aiutato, a modo loro, dalla sorella (Porscha Coleman) e dal padre (David Alan Grier), Brian dovrà imparare a destreggiarsi nella sua nuova vita, tra i primi amori della figlia e i vari social network.

IL TRAILER

La serie esplora e racconta il rapporto genitori-figli, seguendone l’evoluzione al passo con i tempi. Si ispira al reale rapporto tra l’attore premio Oscar e la figlia Corinne, che hanno sviluppato insieme questo progetto.

Papà non mettermi in imbarazzo
Kyla-Drew Simmons | Foto: Getty Images

Nel cast anche Jonathan Kite (Johnny Williams); Heather Hemmens (Stacy Collins); Valente Rodriguez (Manny); Miracle Reigns (zia Williams).

L’ultima volta che Foxx ha preso parte a una serie tv risale agli anni ’90, prima che la sua carriera decollasse. 25 anni dopo, un ritorno alle origini. Tra i suoi ultimi lavori, ricordiamo Il diritto di opporsi, Project Power e All-Star Weekend, film che segna il suo debutto dietro la macchina da presa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA