Roland Emmerich nuovo film

Roland Emmerich nuovo film: nelle sale Midway. Il regista riporta sul grande schermo una delle battaglie più significative della Seconda guerra mondiale. Con questa pellicola, Emmerich si discosta dal suo genere preferito, quello catastrofico.

Ripercorriamo la sua carriera.

Roland Emmerich nuovo film

Nato a Stoccarda il 10 novembre 1955, cresce e studia nella sua Germania, mostrando inizialmente una passione per la scultura e la pittura. Ma l’amore per il cinema non tarda a manifestarsi. Si iscrive a un corso per registi alla scuola cinematografica di Monaco ed è lì che, nel 1984, realizza il suo primo film: 1997 – Il principio dell’arca di Noè.

Inaspettatamente ottiene un grandissimo successo al Festival di Berlino, tale da essere venduto in venti Paesi diversi. 1997 – Il principio dell’arca di Noè risulta essere, tutt’oggi, uno dei lungometraggi studenteschi più costosi. Successivamente dirige Joey (1985) e Fantasmi ad Hollywood (1987), per poi trasferirsi in America, dove realizza Moon 44 – Attacco alla fortezza (1990), I nuovi eroi (1992), Stargate (1994), Independence Day (1996). Quest’ultimo gli vale un Saturn Award come miglior regista e una nomination ai Razzie Award per la peggiore sceneggiatura.

Il 1998 è l’anno di Godzilla, remake dell’omonimo film giapponese e considerato uno dei più grandi flop della storia del cinema. Qualche anno dopo, nel 2004, Emmerich si riscatta con The Day After Tomorrow – L’alba del giorno dopo, con Dennis Quaid, Jake Gyllenhaal ed Emmy Rossum. Di cui uscirà il sequel nel 2016, con il titolo Independence Day – Rigenerazione.

Nel 2008 dirige 10.000 AC (2008), per poi tornare al disaster movie nel 2009 con 2012 e sperimentare il genere biografico con Anonymous, nel 2011. Seguono Sotto assedio – White House Down (2013) e Stonewall (2015), sui moti che hanno sancito la nascita del gay pride.

Roland Emmerich nuovo film: Midway

Roland Emmerich nuovo film
Aaron Eckhart, Patrick Wilson, Ed Skrein, Mandy Moore, Luke Kleintank, Roland Emmerich, Luke Evans e Nick Jonas | Foto: Getty Images

Il regista tedesco riporta sullo schermo la battaglia delle isole Midway che, durante la Seconda guerra mondiale, vide contrapporsi le forze americane e giapponesi. Una battaglia navale definita anomala, in quanto combattuta per mare ma prevalentemente dall’aviazione.

Leggi ancheLa battaglia delle Midway: cosa accadde tra il 4 e il 7 giugno 1942

© RIPRODUZIONE RISERVATA