Toni Servillo è un attore, doppiatore e regista di teatro.

Noto per essere stato il protagonista del film La grande bellezza“, ha preso parte tantissime produzioni cinematografiche. Nato ad Afragola (comune situato in provincia di Napoli) il 25 gennaio del 1959, Servillo ha 62 anni.

Toni Servillo moglie

Cosa sappiamo della vita privata dell’attore napoletano?

Per quanto riguarda la sfera sentimentale, Toni ha una moglie che si chiama Manuela Lamanna. La coppia è sposata da oltre 31 anni (precisamente dal 1990) ed ha due figli che si chiamano Tommaso ed Eduardo.

In merito al resto, non ci sono molte notizie, perché Servillo risulta essere una persona super riservata.

Toni Servillo film

Ecco alcune delle esperienze più significative dell’attore nel mondo del cinema, a partire dagli esordi ad oggi:

  • Morte di un matematico napoletano, regia di Mario Martone (1992)
  • Rasoi, con la regia di Mario Martone (1993)
  • Teatro di guerra, con la regia di Mario Martone (1998)
  • L’uomo in più, regia di Paolo Sorrentino (2001)
  • Luna rossa, con la regia di Antonio Capuano (2001)
  • Le conseguenze dell’amore, con la regia di Paolo Sorrentino (2004)
  • La ragazza del lago, con la regia di Andrea Molaioli (2007)
  • Lascia perdere, Johnny!, regia di Fabrizio Bentivoglio (2007)
  • Gomorra, con la regia di Matteo Garrone (2008)
  • Il divo, con la regia di Paolo Sorrentino (2008)
  • Gorbaciof, regia di Stefano Incerti (2010)

Ma anche:

  • Noi credevamo, con la regia di Mario Martone (2010)
  • Una vita tranquilla, regia di Claudio Cupellini (2010)
  • Il gioiellino, regia di Andrea Molaioli (2011)
  • È stato il figlio, con la regia di Daniele Ciprì (2012)
  • Bella addormentata, regia di Marco Bellocchio (2012)
  • La grande bellezza, regia di Paolo Sorrentino (2013)
  • Le confessioni, con la regia di Roberto Andò (2016)
  • Lasciati andare, con la regia di Francesco Amato (2017)
  • La ragazza nella nebbia, regia di Donato Carrisi (2017)
  • Loro, con la regia di Paolo Sorrentino (2018)
  • 5 è il numero perfetto, con la regia di Igort (2019)
  • L’uomo del labirinto, regia di Donato Carrisi (2019)
© RIPRODUZIONE RISERVATA