Anno: 2014

Nazione: Italia

Genere: Drammatico

Regia: Marco Filiberti

Cast: David Gallarello, Renato Scarpa, Gabriele Vanni, Luigi Pisani, Lucia Mazzotta, Tanita Spang, Maria Francesca Finzi, Riccardo Cascadan, Daniela Malusardi, Benedetta Origo

Durata minuti: 83

Distribuzione: Le Vie del Teatro

Liberamente ispirato a Cain e Manfred di George Gordon Byron, il film è una rilettura dell’autore e regista Marco Filiberti (Vespero a Tivoli, Poco più di un anno fa – diario di un pornodivo, Il compleanno) strutturata come una morality play in un unico arco narrativo, che ruota intorno a un gruppo di giovani artisti radunati in un antico casale toscano, nel quale un grande regista, affrancato da molti anni dal sistema produttivo, allestisce prestigiose produzioni teatrali. «Il fratricidio biblico, origine dell’ingresso del male nella Storia – spiega Filiberti – diviene la stessa colpa che tormenta Manfred, errabondo in un Occidente alle soglie del collasso, lacerato dall’incapacità di trascendere il peso di un rimorso impronunciabile, quello dell’omicidio della persona amata».

© RIPRODUZIONE RISERVATA