Titolo Originale: Harry Potter and the Philosopher's Stone

Anno: 2001

Nazione: Usa, Gran Bretagna

Genere: Fantasy

Regia: Chris Columbus

Cast: Daniel Radcliffe, Rupert Grint, Emma Watson, Richard Harris, Maggie Smith, Alan Rickman, Ian Hart, Robbie Coltrane, Tom Felton

Durata minuti: 152'

Distribuzione: Warner Bros

Harry Potter (Daniel Radcliffe) è un bambino di 10 anni che, avendo perso i genitori da piccolo, ha sempre vissuto con gli zii, una famiglia acquisita che non ha mai perso occasione di farlo sentire indesiderato. Durante il suo ultimo compleanno lo portano addirittura in una vecchia baracca isolata nella speranza di sfuggire a un insistente “postino” che vuole mettersi in contatto proprio con Harry. Ogni tentativo di seminare la “famigerata” posta si rivelerà però vano. Improvvisamente, infatti, la famiglia viene raggiunta da Hagrid (Robbie Coltrane), un gigante buono che ha l’incarico di portare Harry alla scuola di magia di Hogwarts… Tutto quello da cui gli zii hanno tentato di tenerlo lontano si sta invece inevitabilmente avverando.
Si scopre infatti che i genitori di Harry sono morti in uno scontro con Voldemort, il mago oscuro più potente del mondo, e che Harry è l’unico sopravvissuto a quella battaglia – riportando solo una piccola cicatrice sulla fronte a forma di fulmine – e riducendo in fin di vita il proprio aggressore. Una volta conosciuta ed accettata la sua natura il piccolo Potter parte diretto ad un mondo fantastico dove incontrerà finalmente l’affetto di amici e insegnanti… Non tutto è però come sembra, tra gli insegnanti si nasconde, infatti, un personaggio malefico che sta tentando di riportare in piena forza proprio il temibile Voldemort… Toccherà ovviamente a Harry, assieme ai suoi più fedeli amici Ron (Rupert Grint) ed Hermione (Emma Watson), sventare il piano a colpi di magia!
(di Roberta Lombardi)

© RIPRODUZIONE RISERVATA