Anno: 2007

Nazione: Belgio, Italia, Lussemburgo

Genere: Drammatico

Regia: Alessandro Capone

Cast: Isabelle Huppert, Greta Scacchi, Olivier Gourmet, Mélanie Laurent

Durata minuti: 90'

Distribuzione: Archibald Enterprise Film

Danielle (Isabelle Huppert) è una donna ricoverata in una clinica privata in seguito al terzo tentativo di suicidio. Odia sua figlia Sophie (Mélanie Laurent), con la quale non è mai riuscita a costruire un vero rapporto, e a causa della quale si è chiusa in un mondo senza speranza. La psichiatra Nielsen (Greta Scacchi) però non vuole rassegnarsi a perderla e riesce a convincere Danielle a iniziare un lavoro serio su se stessa, mettendo per iscritto i suoi pensieri. E’ così che la donna riesce a trovare le parole per spiegare e affrontare le radici del suo disagio interiore e del suo desiderio di morte. Vengono così a galla un’infanzia di solitudine, un matrimonio affrettato, una gravidanza inaspettata, la rottura con suo marito e le crescenti difficoltà con la figlia. Intanto il lento processo di autoanalisi viene minato da alcune visite della figlia, che si ostina a considerare la madre come una persona senza troppi problemi. Ma dopo una drammatica fuga di Danielle dalla clinica avviene un fatto inaspettato e tragico che cambierà per sempre la sua vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA