Titolo Originale: Mazinger Z

Anno: 2017

Nazione: Giappone

Regia: Junji Shimizu

Distribuzione: Lucky Red

Tratto dal manga del Maestro Go Nagai e prodotto dalla Toei Animation, il nuovo Mazinga Z Infinity racconta le origini del robot cult, che è stato l’antesignano del genere super robot, anche se in Italia fu conosciuto grazie alla serie tv del 1980 dopo Ufo Robot Goldrake, Jeeg Robot e Il grande Mazinga.
Primo robot della storia pilotato da un uomo Mazinga Z, che quest’anno compie 45 anni, è stato progettato dallo scienziato Juzo Kabuto e guidato dal nipote Koji, con l’obiettivo di sventare i piani del cattivissimo Dottor Inferno. Inferno ha ritrovato nell’ambito di una spedizione archeologica i mostri meccanici costruiti da una antica civiltà micenea, per anni costretta a vivere nelle viscere della Terra, e riesce a ridonare loro vita, con lo scopo oscuro di impossessarsi della loro tecnologia e conquistare il pianeta.
Mazinga Z è aiutato da altri robot come Afrodite A e Boss Robot. Il film di Mazinga Z è realizzato in CGI ma renderizzato usando una linea di contorno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA