Anno: 2008

Nazione: USA

Genere: 1814

Regia: Simon Hunter

Cast: Thomas Jane, Ron Perlman, Devon Aoki, Benno Fürmann, Sean Pertwee, John Malkovich, Anna Walton, Luis Echegaray, Tom Wu, Steve Toussaint, Shauna Macdonald, Christopher Adamson, Pras, Nicholas Gecks, Jacqui Chan

Durata minuti: n.d.

Distribuzione: n.d.

Anno 2707: la Terra è dominata da quattro grandi multinazionali (la Capitol, la Bauhaus, la Mishima e la Imperial) che si sono oramai sostituite agli Stati nazionali e che combattono fra loro un’aspra guerra militare per il controllo delle esigue risorse naturali rimaste nel pianeta. Nel corso di un battaglia combattuta sul suolo europeo tra la Capitol e la Bauhaus, una bomba distrugge un antico sigillo di roccia nel terreno, nel quale secoli addietro era stata rinchiusa la Macchina, un misterioso congengno in grado di trasformare gli esseri umani feriti o morti in spietati mutanti assassini e senz’anima. Orde di mutanti fuoriescono dal terreno, uccidendo tutti i soldati e conducendoli alla Macchina, da dove parte un tentativo di conquistare il mondo. Constantine, capo della Capitol, convoca i vertici delle multinazionali per organizzare una strategia comune, e nel corso dell’incontro viene deciso di abbandonare la Terra. Ma proprio prima che Constantin parta, da lui si reca Fratello Samuel, capo dell’ordine monastico che secoli addietro aveva guidato la rivolta degli uomini contro la Macchina e i suoi mutanti. Samuel è il custode delle Cronache, il libro che profetizza il risorgere dei mutanti ma anche quello di un salvatore che è destinato a distruggerla. Convince così Constantine a farlo partire per una pericolosissima missione, alla quale parteciperanno la guardiana del libro Severian e alcuni soldati dei quattro eserciti mondiali: Mitch Hunter, El Jesus per la Capitol, Steiner per la Bauhaus, Valerie Duval (Devon Aoki) e Juba per la Mishima e MacGuire per la Imperial. Assieme partiranno per un viaggio nelle viscere della Terra per cercare di distruggere per sempre la Macchina e i suoi mutanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA